Kverneland lancia la seminatrice da sodo della Great Plains

seminatrice
L’azienda presenta a Eima 2018 la seminatrice portata a marchio Great Plains ma non solo. Tra le proposte di Kverneland spicca anche lo spandiconcime a marchio Vicon.

Kverneland debutta a Eima 2018 con la seminatrice a marchio Great Plains.
La seminatrice portata 3P1006NT è concepita per lavorazioni su terreno sodo per semine di qualsiasi seme minuto anche in presenza di molti residui colturali. Vediamo le caratteristiche principali. La macchina può essere allestita con 3 differenti tramogge per 3 differenti tipi di seme, che possono lavorare con 3 ratei diversi uno dall’altro e a profondità differenziate. Le ruote premiseme di cui è dotata hanno due scopi: in primis garantiscono una profondità di semina costante e in seguito assicurano un flusso di terreno corretto sulla banda di semina.
Questo facilita la germinazione della coltura e la conseguente emergenza, fondamentale quando è necessario utilizzare diserbo in pre-emergenza.
Il tubo unico di caduta seme permette al seme di essere convogliato ai doppi dischi di semina in modo uniforme. La sua particolare forma evita sbattimenti del seme attraverso il tubo consentendogli di essere depositato a profondità costante sulla banda di semina formata dai dischi. I nuovi dischi Great Plains’ 06 Series Openers permettono una deposizione del seme perfetta.
L’esclusivo disco di Great Plains sviluppato per la famosa tecnica del vertical tillage di diametro 432mm consente di lavorare il terreno in modo orizzontale scaricando lateralmente il terreno caricato in fase di apertura. Questo disco è ideale per ridurre al minimo la lavorazione del terreno.
La deposizione del concime su queste seminatrici può avvenire contemporaneamente alla semina e ne può essere regolato il rateo indipendentemente dal seme utilizzato. Questo sistema permetterà allo stesso di avere un effetto booster nell’emergenza, aumentandone conseguentemente la produzione.
La tramoggia principale è stata concepita con una particolare forma che permette al seme di essere convogliato in modo uniforme ai distributori. Il rateo può essere regolato tramite una scatola a 4 velocità. La tramoggia per le cover o per particolari semi utilizza il famoso rocchetto di Great Plains. È disponibile inoltre una tramoggia per semi minuti nella quale il rateo viene regolato cambiando l’apertura dei distributori.
Ma la Great Plains non sarà l’unica seminatrice. Infatti Kverneland a Eima presenterà per la prima volta nel mercato italiano la seminatrice combinata u-drill da 4m pieghevole.

seminatrice
La seminatrice combinata uDrill Plus 4000

Disponibile sia versione standard (u-drill) che versione grano e ferti (u-drill plus). Ideale per cereali e semi minuti, la u-drill è la classica macchina combinata per eseguire la preparazione del letto di semina e la deposizione del seme in un solo passaggio. La macchina livella il terreno con il packer in gomma frontale, prepara il letto di semina con due file di dischi a forma conica e una serie di ruote packer sfalsate tra loro, semina con falcione Cd dotato di un doppio disco in acciaio e infine un erpice a denti completa il lavoro per una perfetta copertura dei semi con il terreno fine.

Per la fertilizzazione e il diserbo

Con l’introduzione del serbatoio iXtra LiFe, Kverneland può offrire una combinazione Isobus altamente efficiente tra un serbatoio frontale e una seminatrice Kverneland. Questa combinazione assicura il massimo della profittabilità, in quanto il seme è posizionato al posto giusto e il corretto ammontare di fertilizzanti è garantito e applicato allo stesso tempo.
A Eima 2018 sarà presentata in anteprima anche la nuova botte del diserbo trainata iXtrack T3, disponibile in due versioni da 2.600 e 3.200 litri e con due tipologie di barre sia in acciaio che in alluminio.

seminatrice
Il serbatoio iXtraLife

Un coltivatore versatile

Kverneland lancerà a Eima il coltivatore Turbo 4000F in versione pieghevole da 4 m con denti Triflex. Il Turbo è un coltivatore versatile ideale per qualsiasi operazione, per tutte le stagioni: in primavera per arieggiare il terreno dopo l’inverno e distruggere i residui d’erba, in estate usato sulle stoppie (primo o secondo passaggio e in inverno per la preparazione del letto di semina). È stato progettato proprio per essere versatile e per rimpiazzare altre macchine.

Coltivatore Turbo 4000F

Il nuovo terminale Iso

L’agricoltura si è evoluta da abilità personale a precisione reale sul campo. Gli agricoltori moderni stanno richiedendo più efficienza, più facilità e macchine sempre più performanti in grado di aumentare le rese. Per soddisfare questa esigenza Kverneland Group ha sviluppato il nuovo IsoMatchTellus Pro in grado di gestire via Gps funzioni relative alla gestione delle sezioni di ogni singolo attrezzo collegato inclusa l’importazione di mappe di prescrizione. È l’unico monitor sul mercato in grado di gestire due attrezzi contemporaneamente.

seminatrice
Il terminale IsoMatchTellusPro

“Veloce” è la parola chiave di questo nuovo terminale Iso, nonostante sia predisposto per la gestione di software sempre più complessi permette all’operatore di essere pronto all’utilizzo in meno di 30 secondi. Il nuovo task controller garantirà inoltre la gestione dei punti A e B fino ad un massimo di 10km.
La predisposizione per l’utilizzo in contemporanea con guide assistite lo renderà un esempio nel mondo della meccanizzazione agricola. La risoluzione del nuovo schermo renderà ancora più confortevole l’utilizzo da parte dell’operatore. La visibilità è aumentata anche in condizioni di luminosità estrema o in utilizzo in condizioni notturne.

Lo spandiconcime Vicon

Per finire Kverneland sarà presente anche con il marchio Vicon, cha introdotto lo spandiconcime RO-M Geospread con pesa in continuo, con capacità della tramoggia da 1.300 a 2.800 litri per una larghezza di lavoro massima di 33 metri. In esposizione ci sarà il modello da 1.800 litri.

seminatrice
Lo spandiconcime RO-M Geospread

Il sistema Geospread rende possibile la regolazione manuale o automatica della larghezza di lavoro in modo veloce.
La combinazione di una tramoggia più grande e una larghezza di lavoro di 33 m rendono RO-M Geospread lo spandiconcime a pesa perfetto nel segmento medio, che può essere accoppiato anche con trattori di bassa potenza.
Riempire la tramoggia con i sacconi è semplice in quanto la larghezza di essa è 245 cm. La tecnologia Geospread, utilizzata nei modelli più grandi, è ora utilizzata anche nei modelli più piccoli garantendo una elevata tecnologia di spandimento.
In base ai valori preimpostati o ai dati delle mappe di prescrizione, il sistema automatico di controllo delle sezioni regola la larghezza di lavoro e il dosaggio attraverso il Gps. Questo permette una perfetta sovrapposizione ed una copertura con un minimo scostamento di dosaggio.
A esempio, a bordo campo o in campi difformi, il Geospread inizia a regolare la larghezza di lavoro passo a passo, creando micro-sezioni. Non c’è bisogno di cambiare le impostazioni sullo spandiconcime o sul terminale. Il risparmio di fertilizzante va dal 5 al 15%. Più il campo è difforme più il ritorno degli investimenti sarà elevato.

 

Padiglione 14

Stand A/2

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome