Home Economia e politica agricola

Economia e politica agricola

Bruxelles dispone di aprire le frontiere agli stagionali

L’esecutivo di Ursula von der Leyen raccoglie l’invito di Simona Caselli (Areflh). Nello stesso giorno in cui vengono inaspriti i blocchi per gli spostamenti non necessari, la Commissione detta le linee guida per aprire le frontiere interne per i lavoratori dei comparti essenziali come l’agricoltura. Per le prossime raccolte mancano infatti almeno 400mila braccia

Mais, la filiera si unisce per rilanciare la coltivazione

Firmato un Accordo quadro per il mais da granella di filiera italiana certificata. L'intesa varrà per il triennio 2020-2022

Basilicata, dalla Regione 200mila euro per la zootecnia da latte

Sostegno alle stalle colpite dal calo dei ritiri di latte per via dell'emergenza coronavirus. La Regione sta per pubblicare anche una serie di bandi per un aiuto strutturale al comparto zootecnico

Latte e cereali già in tensione. Vino e ortofrutta in forte...

Emergenza Covid 19: pubblicato il rapporto ISMEA sulla domanda e l'offerta dei prodotti alimentari nelle prime settimane di diffusione del virus «Reggono le filiere agroalimentari, ma crolla la fiducia dei consumatori»

Riso, quantitativi sempre maggiori di Japonica in arrivo dal Myanmar

Mentre la clausola di salvaguardia sta funzionando bene per limitare le importazioni di riso lavorato Indica, per lo Japonica (non coperto dalla clausola) si riscontra un forte incremento dei flussi d'ingresso. La Ue indice una consultazione pubblica on line per rimodulare i dazi del riso, ma "si dimentica" di inserire la lingua italiana...

“Reddito di emergenza”: ne potrebbe beneficiare il comparto agricolo

Il premier Conte ha firmato lo scorso 28 marzo un nuovo Dpcm che assegna 4,3 miliardi ai Comuni per aiutare i cittadini a fare la spesa in questa fase di emergenza coronavirus. In aprile sarà varato un altro decreto legge che dovrà sostenere i lavoratori esclusi dal precedente dl "Cura Italia". Tra i beneficiari anche i lavoratori del comparto agricolo.

“Cura Italia”, una guida agli interventi in favore del lavoro in...

Nuova cassa integrazione in deroga e accordi regionali, indennità da 600 euro, l’estensione di permessi e congedi. Nella guida da scaricare scritta da Giulio D’Imperio tutte le indicazioni per accedere alle agevolazioni previste dai provvedimenti in favore di un comparto agricolo alle prese con l’emergenza Covid19

Bonus da 600 euro anche per agronomi, agrotecnici e periti

Il ministro Nunzia Catalfo firma il decreto: il bonus va chiesto alla propria Cassa e sarà erogato a chi ha avuto redditi fino a 35mila euro oppure, tra 35 e 50mila, abbia subito cali di attività di almeno il 33% nei primi 3 mesi 2020. Ma ci sono alcune difficoltà burocratiche in vista

Pan (Veneto): un modello distributivo che privilegi le nostre filiere

L'assessore regionale all'Agricoltura ha illustrato il suo piano per supportare le filiere agroalimentari venete: investimenti in piattaforme logistiche che rendano conveniente per la grande distribuzione rifornirsi dalle filiere locali

E-Magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'esperto Pac risponde

Approfondimenti sulla politica agricola comune
a cura di Angelo Frascarelli
pac

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori
esperto

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

Florovivaismo in crisi, tonnellate di fiori al macero

Per l’Azienda Manni Massimo di Taviano (Le) l’emergenza sanitaria causata da Covid-19 e Dpcm del 9 marzo 2020 stanno mettendo in ginocchio il florovivaismo italiano, causando una crisi senza precedenti

Semaforo verde alla vendita di piante e fiori al dettaglio

La vendita al dettaglio è autorizzata. Il chiarimento del Governo è arrivato con una precisazione sulle Faq che riguarda i pubblici esercizi ed è prevista dall’articolo 1, comma 1, lettera f del Dpcm del 22 marzo 2020.
sensazione di primavera 2019

Florovivaismo, via libera a produzione, trasporto e commercio

Riavviata dal governo la riapertura dei punti vendita di fiori e piante. Bellanova «Scongiurato il macero. Continuiamo a lavorare per garantire tranquillità a imprese e lavoratori»

Alcol igienizzante dal vino in giacenza, proposta Alleanza Coop-Assodistil

Trasformare il vino in alcol anti-coronavirus. Si attende il via libera ministeriale. Possibile l'immissione sul mercato di 22 milioni di litri di alcol

Agricoltori liberi di muoversi, ma non tutti

Il settore primario è esentato dai vincoli del decreto “Chiudi Italia”, ma quali documenti servono per dimostrare il requisito di imprenditore professionale? Quali per le attività funzionali? E per gli hobbisti c’è qualche chance?
trattori new holland

Macchine agricole, allarme di FederUnacoma: fateci continuare a produrre

L’elenco dei nuovi codici Ateco stilato dal governo esclude le macchine agricole dalle attività ritenute essenziali. Unico caso in Europa
coronavirus

Marche, viaggio tra gli agricoltori che resistono all’emergenza

Tutti i comparti agricoli colpiti dall'emergenza coronavirus. Fatturato e ordini in caduta libera, ma gli imprenditori si stanno organizzando con le consegne a domicilio
coronavirus

Coronavirus, agronomi e periti agrari chiedono di lavorare in sicurezza

In questo periodo di emergenza per l'epidemia da coronavirus i tecnici devono eseguire sopralluoghi in campo per varie ragioni quindi chiedono di potersi muovere e lavorare in sicurezza

Il florovivaismo vuole sopravvivere e lancia un appello a Bruxelles

Necessarie misure di sostegno a causa di 1 miliardo di euro di danni stimati per le mancate vendite di piante e fiori, senza contare il blocco delle attività di manutenzione del verde. Gli operatori di un settore che non ha mai beneficiato di stampelle Ue si rivolgono agli europarlamentari chiedendo in primis l'equiparazione ai prodotti alimentari.
Calabria

Calabria, Gianluca Gallo: «Nel nuovo Psr più risorse per lo sviluppo»

Il neo assessore all'Agricoltura della Regione Calabria traccia le prime linee del suo mandato: «Quando l'emergenza sanitaria sarà finita dovremo ripartire dalla terra per risollevare l'economia regionale»
css.php