Con Microtech Start e Power piante ancora più resistenti

Da Agribios Italiana due prodotti a base di sostanza organica e microrganismi

Un numero sempre maggiore di agricoltori decide di orientarsi verso prodotti inoculati con microorganismi utili per migliorare i risultati in campo. Questa generazione di prodotti è frutto di approfonditi studi sui meccanismi che governano le interazioni microrganismi-pianta e rappresentano l’opportunità di abbracciare un’agricoltura più rispettosa dell’ambiente.

Pertanto, l’utilizzo di questi prodotti è una scelta strategica da parte delle aziende. Ciò comporta anche un approccio concettualmente diverso: non si interviene più per riparare danni o situazioni complicate ma si agisce preventivamente per dar modo alla natura di svolgere al meglio i vari processi.

Cresce sul mercato quindi l’offerta di prodotti atti a ristabilire il microbioma del suolo, aumentandone la fertilità, che offrono alle piante gli strumenti per assorbire in maniera più efficiente i nutrimenti e per sviluppare le proprie difese nei confronti di stress biotici e abiotici.

Microtech Start e Microtech Power sono due prodotti liquidi realizzati con sostanza organica e microrganismi utili aggiunti, la cui composizione è stata appositamente studiata in funzione delle diverse epoche d’impiego.

La filosofia produttiva che ha portato a formulare questi due distinti fertilizzanti, una novità per il mercato, è stata quella di applicare le conoscenze ed esperienze maturate negli anni con fertilizzanti solidi pellettati, a base di microrganismi utili aggiunti.

Microtech Start

Lo studio della fisiologia della pianta e delle sue necessità ha permesso di formulare Microtech Start, un innovativo concime organico fluido, 100% di origine vegetale, da impiegare nelle fasi iniziali della coltura. La sua particolare composizione, frutto di ricerca scientifica e know-how aziendale, permette di apportare i principali elementi della nutrizione (NPK) oltre a carbonio organico, enzimi, zuccheri, aminoacidi levogiri, peptoni, micorrize e batteri della rizosfera utili alle piante (PGPR, azotofissatori, ecc.). L’interazione tra la sostanza organica e uno specifico pool microbico crea una straordinaria sinergia tra tutti i componenti di Microtech Start, a grande vantaggio del suolo e della coltura praticata. Realizzato con uno specifico ed esclusivo processo di idrolisi enzimatica, Microtech Start biostimola le piante dalle prime fasi di sviluppo facilitando l’assorbimento degli elementi nutritivi apportati e creando una barriera protettiva attorno alle radici. Gli aminoacidi di origine vegetale contenuti sono facilmente assorbiti dalla coltura perché presenti nella forma levogira, più affine al metabolismo della pianta.

La composizione microbica (funghi, batteri e micorrize) inserita in Microtech Start che contiene Trichoderma harzianum, Trichoderma viride, Bacillus subtilis, Bacillus megaterium, Azospirilli, Stremptomyces e altri microrganismi, è stata appositamente studiata per proteggere la radice nelle prime fasi di sviluppo, biostimolare la coltura e migliorare l’assorbimento degli elementi nutritivi apportati o già presenti nel terreno ma non utilizzati.

Microtech Power

Per completare il programma di nutrizione e protezione delle colture, successivamente alla distribuzione di Microtech Start, si inizia a distribuire dopo 15-20 giorni Microtech Power, uno straordinario concime organico fluido, inoculo di funghi micorrizici, da impiegare durante le fasi di coltivazione di tutte le colture erbacee e arboree.

Realizzato con un esclusivo processo di idrolisi enzimatica, Microtech Power biostimola le piante facilitando l’assorbimento degli elementi nutritivi apportati, creando una barriera protettiva attorno alle radici e rafforzando le difese delle piante da stress biotici e abiotici. Gli aminoacidi contenuti sono facilmente assorbiti dalla coltura perché presenti nella forma levogira, più affine al metabolismo della pianta. La composizione microbica (funghi, batteri e micorrize) inserita in Microtech Power che contiene Trichoderma harzianum, Trichoderma viride, Azospirilli, Azotobacter e Pseudomonas, oltre ad altri microrganismi, è stata appositamente studiata per biostimolare la coltura e migliorare l’assorbimento degli elementi nutritivi apportati o già presenti nel terreno ma non utilizzati. Microtech Power migliora la fertilità del suolo promuovendo l’attività microbica utile alla sanità e allo sviluppo delle piante.

Per maggiori informazioni, visita il sito di Agribios Italiana

Con Microtech Start e Power piante ancora più resistenti - Ultima modifica: 2021-07-27T12:15:39+02:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome