Fomet sostiene la sostanza organica

    sostanza organica fertilizzante fomet
    La fertilità del terreno deve essere stabile e, se possibile, crescere

    L’agricoltura sta attraversando molti cambiamenti. L’introduzione di nuovi sistemi di allevamento, l’inclusione di sementi ibride, l’utilizzo di materiali biodegradabili e l’uso di applicazioni informatiche che agevolano il lavoro dell’agricoltore, sono strumenti sempre più diffusi. Per essere competitivi, quindi, bisogna incrementare le performance produttive ed evitare gli sprechi. In questo scenario, Fomet propone più linee di fertilizzanti e ammendati organici che possono essere abbinati alle tradizionali procedure di fertilizzazione. Gli scopi perseguiti sono: inserire sostanza organica, introdurre nutrienti organici (a lento rilascio) aumentare la ritenzione idrica, migliorando struttura e porosità del terreno; tutti strumenti che favoriscono una maggiore efficienza d’uso dei nutrienti e conseguentemente una migliore nutrizione delle piante.

    Non ultimi i microorganismi utili, in grado di migliorare la solubilità di alcuni nutrienti presenti nel terreno. Fomet utilizza risorse disponibili, produce fertilizzanti organici attraverso un processo di fermentazione controllata che integra sistemi di produzioni sostenibili con risorse organiche utilizzabili nel nostro territorio. Il risultato è la possibilità di impiego di una completa gamma di fertilizzanti professionali che puntano a migliorare la nutrizione delle piante riducendo l’impatto ambientale.

     

    Per informazioni:

    FOMET

    www.fomet.it

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento
    Per favore inserisci il tuo nome