Meloni, il futuro è (rosso) intenso

La scorsa settimana in Sicilia Seminis® ha presentato SV9790MC, il nuovo frutto a polpa rossa long shelflife

Il nuovo melone a polpa rossa di casa Seminis (Bayer Crop Science) è stato presentato la scorsa settimana a Licata (Agrigento) davanti a più di 300 operatori del comparto, tra agricoltori, vivaisti e rappresentati dei principali consorzi.
La nuova varietà SV9790MC ha riscosso molto successo durante l'ultima campagna di coltivazione, suscitando l'interesse degli agricoltori oltre alle iniziali aspettative in particolare per l’intensità del colore rosso della polpa e la qualità del frutto (consistenza, serbevolezza e gradi Brix). Poi, non meno importante, per la possibilità di posizionare precocemente SV9790MC, permettendo così di proporre anticipatamente sul mercato una varietà a polpa rossa. Per saperne di più, clicca qui.

«Finalmente siamo tornati con un melone di elevata qualità. Si tratta di una varietà che soddisfa tutta la filiera: dalla produzione, per la rusticità di pianta che si traduce in una maggiore sostenibilità, alla grande distribuzione per la shelf life elevata, fino al consumatore per la qualità del frutto», ha detto Fabrizio Petrillo, key account manager Melone e Anguria per Seminis (Bayer Crop Science).
«SV9790MC è il risultato di un programma di miglioramento genetico Bayer mirato a sviluppare varietà adatti ad ambienti freddi da serra con buona qualità e alta resistenza genetica all’oidio. La varietà, infatti, si adatta molto bene alle specifiche esigenze di coltivazione degli agricoltori siciliani e non», ha aggiunto Elen Jones Evans, genetista per Seminis (Bayer Crop Science).

Meloni, il futuro è (rosso) intenso - Ultima modifica: 2019-10-21T12:31:10+00:00 da Raffaella Quadretti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome