Ormin, oltre 40 anni di esperienza

ormin
Il nuovo stabilimento di Ormin
Un punto di riferimento nella produzione di organo-minerali granulari

Ormin nasce agli inizi degli anni settanta per iniziativa di Netagro che installa un impianto di essiccazione per deiezioni animali in un capannone industriale, nel comune di Rocca di Neto (Crotone). L’impianto era destinato a essiccare i rifiuti degli allevamenti industriali per un riutilizzo in agricoltura a beneficio delle colture. Come è noto, infatti, fin dall’antichità, i rifiuti delle stalle sono stati utilizzati come fertilizzanti per le colture agricole.

L’impianto nasceva dalla necessità ambientale di abbattere tali liquami e Netagro, costituita da una base sociale impegnata in avicoltura e suinicoltura, ne intuiva l’esigenza e anticipava i tempi ispirandosi ai francesi che già producevano, per gli stessi motivi, concimi costituiti da una componente organica e una minerale.

Esperienza pluriennale

Per l’ideazione, lo sviluppo e il completamento di tale progetto, destinato alla produzione di concimi organo-minerali, sono stati necessari 35 anni, spesi per raccogliere e analizzare le risposte provenienti dal campo, dal mercato e per ricercare le tecnologie e i cicli di lavoro industriali più appropriati e rispettosi dell’ambiente.

Da allora la definizione del progetto industriale è passata attraverso tre successivi ampliamenti, tutti portati a termine da altrettante Società che ne hanno sostenuto lo sforzo economico, alternandosi alla proprietà del complesso produttivo: Netagro dal 1971, Fertilcalabria dal 1981 e Fertagri dal 2004 al 2010.

Dal 2010 la fabbrica passa finalmente in mano a Ormin che ribalta la strategia aziendale a favore delle produzioni, per sviluppare il ramo commerciale.

Piattaforma logistica

Lo stabilimento Ormin, a pochi chilometri dal porto di Crotone, prossimo alle maggiori reti stradali e ferroviarie, costituisce una piattaforma logistica ideale per le vendite e la distribuzione di concimi nelle aree agricole del Sud.

Le strutture industriali dello stabilimento Ormin sono progettate per produrre concimi complessi minerali e organo-minerali granulari. Per l’elevata tecnologia e i processi d’avanguardia utilizzati, l’impianto ha ottenuto le certificazioni Uni En Iso 14001 ed Emas. Lo stabilimento Ormin ha una capacità teorica produttiva annua pari a 32mila t di concimi granulari e vanta una potenzialità d’insacco di 1.200 sacchi da 25 kg/ora, oltre a una stazione di insacco per sacconi di pari potenzialità (30 t/ora).

Lo stabilimento Ormin costituisce un punto di riferimento da più di quarant’anni nella produzione e commercializzazione di concimi organo-minerali granulari.

Prodotti innovativi e personalizzati

I prodotti Ormin sono ottenuti grazie a un avanzato processo di granulazione di matrici organiche altamente umificate con componenti minerali di qualità.

Oltre alla vasta gamma di base di prodotti, tutti caratterizzati da un’elevata efficienza nutrizionale e capaci di rispondere alle crescenti esigenze tecnico-commerciali di un’agricoltura sempre più specializzata, la Ormin è in grado di soddisfare richieste particolari provenienti dai singoli agricoltori sulla base delle analisi dei terreni e delle esigenze colturali, oltre a produrre per selezionati partner industriali.

Il tutto per conseguire l’obiettivo finale dell’azienda: garantire all’agricoltore il migliore risultato produttivo finale e assisterlo con una efficace e tempestiva rete di distribuzione.

I concimi organo-minerali Ormin, oltre ad azoto, fosforo e potassio in forma prontamente disponibile, contengono azoto organico a lenta cessione che non si disperde e assicura un effetto nutritivo prolungato nel tempo.

Inoltre l’alta percentuale di sostanza organica a elevato tasso di umificazione consente di rallentare sensibilmente la insolubilizzazione dei fosfati che in questo modo vengono utilizzati in misura significativamente superiore ai composti a esclusiva base minerale.

Ormin, oltre 40 anni di esperienza - Ultima modifica: 2021-02-16T20:00:17+01:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome