Schermi protettivi per le colture le quattro proposte di Arrigoni

schermi protettivi
1/4 - Lo schermo anti-insetto della gamma Biorete Air Plus.
A Greentech (Olanda) presentate e le soluzioni top di gamma

Dal 12 al 14 giugno scorso, ad Amsterdam (Olanda) ha avuto luogo la terza edizione di Greentech, alla fiera internazionale del salone di Amsterdam c’era anche Arrigoni spa di Uggiate Trevano (Co), il gruppo specializzato nella produzione di schermi protettivi per l’agricoltura.

Greentech rappresenta per il Gruppo italiano una tappa particolarmente strategica sotto diversi aspetti, «innanzitutto – spiega Patrizia Giuliani, export manager di Arrigoni – si tratta di un appuntamento fondamentale per la grande attenzione che espositori e soprattutto operatori del settore in visita ripongono nella tecnologia e nell’innovazione, ambiti sui quali la nostra azienda investe e punta maggiormente. La fiera stessa, organizzando più di 80 eventi tra congressi e workshop su questi temi, diventa un punto di riferimento per l’intera filiera».

Innovazione tecnologica

In secondo luogo «il mercato olandese è in primissima linea quando si tratta di innovazione e progresso tecnologico nel settore dell’orto-floricoltura.

Infine, la kermesse, con il suo forte carattere di internazionalità, dà la possibilità di incontrare professionisti da tutto il mondo» aggiunge e conclude la manager.

Sono due i più importanti focus ad alto tasso di tecnologia applicata del Gruppo Arrigoni: l’ottimizzazione della diffusione della luce e l’aumento dell’airflow.

Nello specifico il Gruppo ha presentato diverse proposte di punta: le gamme Prisma®, Robusta®, Biorete® Air Plus e Protecta®.

Robusta®, è la nuova gamma di schermi ibridi appositamente progettati per resistere in condizioni di elevato stress meccanico da abrasione su tensiostrutture. La struttura dello schermo è una combinazione di monofilo in catena e trama e bandella in seconda trama.

Si presenta in diversi colori e densità per ottimizzare l’ombreggiamento per ogni coltura e condizioni climatiche. In colore bianco con additivo Ld, acronimo di “Light diffusion”, offre gli stessi vantaggi degli schermi termo-riflettenti Prisma® che assicurano un eccezionale controllo della temperatura, protezione dalle scottature, buone condizioni per lo sviluppo delle piante e dell’ambiente di lavoro, risparmio idrico nelle applicazioni in serra.

Ottimi risultati anche con la linea Biorete® Air Plus, caratterizzata da schermi antinsetto con filato ad alta resistenza ma più sottile, che garantisce elevata ventilazione anche nei climi caldi e una protezione efficace e del tutto naturale anche contro i più piccoli insetti infestanti.

Protecta®, infine, è il frutto della ricerca di Arrigoni sul fronte della protezione colturale da pioggia eccessiva.

Opportunamente inclinato, lo schermo Protecta® permette di proteggere le coltivazioni dai danni della pioggia, senza pregiudicare la sua capacità di essere attraversato dall’aria, che è garanzia di rendimento nella raccolta di molti frutti.

Queste soluzioni innovative permettono di offrire la risposta migliore e più appropriata per ciascuna esigenza nei mercati più diversi.

Per informazioni:

ARRIGONI SPA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome