Home Autori Articoli di

Massimo Bariselli e Riccardo Bugiani

14 ARTICOLI

Ortive da radice e foglia, come contenere le tipule

Tipula oleracea e Tipula paludosa: "zanzaroni" solitamente innocui le cui larve possono eccezionalmente produrre danni rilevanti nei vivai e sulle ortive. Come prevenirli

Il clima piovoso favorisce il nerume delle drupacee

Dopo l'inverno siccitoso, l’eccessiva umidità di questa primavera "tropicale". Su pesco, susino e albicocco il nerume o ticchiolatura delle drupacee può, in queste condizioni, provocare danni. Le contromisure agronomiche e chimiche
elateridi

Patata, lavorare il terreno per combattere gli elateridi

Le segnalazioni di danni da elateridi sono in forte aumento e provengono da diverse aree produttive. Ecco le attuali strategie disponibili per la difesa: dal monitoraggio con trappole Yatlorf alle pratiche agronomiche, fino all'impiego dei botanicals

La potatura è la prima cura

L'aumento del costo della manodopera spinge a risparmiare negli interventi di potatura invernale delle piante da frutto. Un errore che si rischia di pagare in primavera con l'esplosione degli agenti patogeni che svernano sulla pianta

Trattare a rottura gemme le tre cocciniglie del susino

Cocciniglia di S. Josè (Comstockaspis perniciosa), cocciniglia bianca (Pseudaulacaspis pentagona) e la nuova cocciniglia cotonosa: (Pseudococcus comstocki): la base per la difesa anticoccidica è il trattamento di fine inverno posizionato da rottura gemme a bottone bianco.

Ritorna la tingide su pero

Il pero quest'anno non si è fatto mancare nulla. Oltre alle minacce della maculatura bruna e della cimice asiatica si registra il ritorno della Tingide del pero (Stephanitis pyri) in particolar modo sui pereti biologici

Foraggere, arare il terreno per contrastare le cavallette

Favorita dai cambiamenti climatici e dall'avanzata delle aree incolte, torna la piaga rappresentata dagli sciami di cavallette: Calliptamus italicus e Barbitistes vicetinus al NOrd; Dociostaurus maroccanus al Sud. L'unica possibilità di lotta è quella meccanica per distruggere, con l'aratura, le "grillare" dove sono concentrate le ovideposizioni

Il punteruolo nero del fico si diffonde senza ostacoli

Il punteruolo nero (Aclees taiwanensis) è una nuova specie invasiva esotica che mette a rischio questa coltura. Per ora le infestazioni sono a macchia di leopardo, ma per evitarne la rapida diffusione occorre una valida strategia di monitoraggio e lotta preventiva

Lotta bio alla Drosophila autorizzato il Ganaspis

Dopo una lunga ricerca è emerso che il parassitoide specializzato Ganaspis brasiliensis può essere il miglior alleato dei nostri produttori contro Drosophila suzukii. Lanci già in corso in Trentino -Alto Adige, Emilia-Romagna, Puglia, Sicilia, Campania, Valle d’Aosta, Veneto e Piemonte

L’estate della forficola

C'è chi la chiama forbicina, chi tagliaforbici, chi tenaglietta. Vezzeggiativi che ne mettono in rilievo l'innocuità, ma non sempre è così. Da fitofago secondario e trascurabile Forficula auricolaria si sta infattitrasformando in una vera e propria emergenza fitosanitaria e i danni che causa interessano una percentuale sempre maggiore di frutteti. Come fermarla

E-Magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'esperto Pac risponde

Approfondimenti sulla politica agricola comune
a cura di Angelo Frascarelli
pac

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori
esperto

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

css.php