Agricoltura biodinamica, parte l’aggiornamento on line

Caa Copagri
Inizia a febbraio un percorso formativo gratuito (per i soci) rivolto a tutti gli agricoltori che vogliono orientarsi verso l’agricoltura biodinamica e biologica. Un corso on line gestito dall'Associazione per l'agricoltura Biodinamica 

L’Associazione per l’agricoltura biodinamica, grazie ad accordi con agenzie formative regionali accreditate, eroga agli agricoltori una formazione finanziata nell’ambito dei bandi delle misure del piano di sviluppo rurale. Questa proposta formativa si è trasformata in un corso, composto da 8 seminari di 4 ore ciascuno via internet, che potranno frequentare gratuitamente tutti coloro che si assoceranno entro febbraio.

Si tratta di un'occasione per le tante aziende agricole interessate al metodo biodinamico e alle aziende biologiche, che vogliono introdurre alcune delle tecniche avanzate della biodinamica.

 

 

Sono questi gli esempi delle prime misure che in Italia raccolgono gli indirizzi della strategia Farm to Fork dell'Ue, capaci di proiettare le aziende produttive del nostro paese nel Green Deal europeo. Per la lunga tradizione e per le competenze in campo l'Italia può aspirare a divenire l'eccellenza europea dell'agroecologia e della sostenibilità.

Ricerca, formazione e affiancamento alle aziende agricole sono i tre ambiti in cui opera l’Associazione Biodinamica che, con questa proposta, vuole sostenere quanto sia importante, per lo sviluppo della bioagricoltura in italia, la formazione tecnica accompagnata dallo scambio di buone pratiche rivolte alle aziende agricole, indirizzate all'agricoltura biodinamica e biologica.

I temi dei seminari

convegno agricoltura biodinamica
Una zolla biodinamica su terreno sciolto, sabbioso

I seminari, all'interno di settimane tematiche di confronto e dibattito, sono un focus di raccolta di informazioni online e un momento di dibattito. Potranno essere fequentati singolarmente, o per l'intero corso di 8 incontri.

Ai partecipanti al corso sarà rilasciato un attestato. Sono messi a disposizione anche 8 incontri pratici gratuiti presso aziende agricole.

 

Ecco le  tematiche e i periodi di svolgimento:
- olivicoltura dal 1 al 7 febbraio,
- viticoltura dal 15 al 21 febbraio,
- zootecnia dall’8 al 14 marzo
- vivaismo dal 22 al 28 marzo,
- orticoltura da 12 al 18 aprile,
- frutticoltura dal 26 al 30 aprile,
- apicoltura dal 3 al 9 maggio,
- fertilità del suolo dal 17 al 23 maggio.

Il primo seminario accessibile da internet si svolgerà online sabato 6 febbraio dalle 15:30 alle 18:30. Tutti gli aggiornamenti sono disponibili sul sito ufficiale dell’Associazione (www.biodinamica-org).

Riconoscimento della partecipazione

Ogni settimana si terrà anche un seminario pratico presso aziende in Toscana. Per quanti non potranno frequentarlo, è stato messo a disposizione un percorso pratico residenziale presso aziende della durata di 3 giornate, con i costi di soggiorno.

corsoL’associazione biodinamica riconoscerà un proprio attestato di partecipazione a coloro che frequenteranno l’intero percorso costituito dai seminari online e da quelli pratici aziendali settimanali, o di fine percorso.

Questa opportunità si rivolge anche a quanti vogliono condividere la propria esperienza di settore, quindi un’occasione di scambio e formazione. Per fornire suggerimenti e proposte relativamente all’ambito di ciascuna settimana tematica e per avere maggiori dettagli l’associazione attraverso ha messo a disposizione la mail: info@biodinamica.org.

Esperti ed esperienze in campo

Il susseguirsi delle settimane tematiche, che vedono un seminario on line in ciascuna settimana con il contributo di esperti e di esperienze di campo, rappresenta un unico percorso formativo a valenza fortemente tecnico pratica.

Saranno proprio l‘attuazione dei metodi biodinamico e biologico e la ricerca di soluzioni a problemi specifici al centro di ciascuna settimana tematica, alcune aziende agricole con grande esperienza sia in campo colturale che in campo economico, si propongono come punto di riferimento per gli imprenditori interessati ad avviare un percorso di conversione verso l’agricoltura biodinamica.

Ciclo chiuso e pratiche agroecologiche

Questo percorso formativo che va da febbraio a maggio risponde in maniera concreta alla richiesta di tante aziende di entrare nella pratica dell'agricoltura biodinamica, o migliorare la pratica agricola biologica, in linea con quanto viene dall'Unione Europea per raggiungere obiettivi quali la presenza di una superficie aziendale dedicata alla biodiversità di almeno il 10% e la riduzione di input tecnici.

In biodinamica questo avviene con l’adozione del ciclo chiuso e attraverso l'impiego dei preparati biodinamici e di pratiche agroecologiche. Il metodo biodinamico risponde in modo mirato a quelle che sono oggi le richieste dell'Unione Europea attraverso il New Green Deal

Sostenibilità ambientale in linea con le direttive Ue

Il modello produttivo biodinamico, attraverso il sistema di certificazione Demeter, rappresenta un sistema produttivo strutturato che parte dalla produzione, comprende la trasformazione e arriva fino alla distribuzione del prodotto.

Un modello completo che ruota intorno alla qualità biodinamica, che l’Associazione per l’agricoltura biodinamica vuole portare sempre di più all’attenzione di agricoltori e istituzioni in quanto coniuga una grande risposta da parte del mercato con le direttive europee per la sostenibilità economica e ambientale.

Clicca per informazioni

Agricoltura biodinamica, parte l’aggiornamento on line - Ultima modifica: 2021-01-14T12:48:49+01:00 da Alessandro Maresca

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome