Caffini Rider, per tutte le colture, per tutte le larghezze

Grazie al sistema Vario_Track, il polverizzatore semovente dell’azienda veronese si adegua facilmente al trattamento di ogni tipo di coltura a campo aperto, orticole incluse

Rider è l’ultimo nato nella gamma di polverizzatori semoventi Caffini. Unico nel suo genere, si adegua facilmente al trattamento di ogni tipo di coltura a campo aperto, incluse le coltivazioni orticole. La stabilità della macchina è data dal robusto, ma nel contempo leggero, telaio in acciaio, dalle sospensioni pneumatiche indipendenti, dai nuovi serbatoi da 2.500 e 3.000 litri con disegno speciale per un baricentro ultra-basso, dalla perfetta distribuzione dei pesi tra i due assali, dalla cabina con visibilità a 360°.

Le prestazioni elevate sono garantite dal motore 4 cilindri Stage 4 – 100 kW, AdBlue, dalle 4 ruote motrici e sterzanti e dal sistema idrostatico Bosch-Rexroth.

caffini riderVario_Track

Ciò che fa di Rider una macchina unica è l’esclusivo sistema Vario_Track di regolazione della distanza tra le ruote a variazione pressoché continua da 150 a 300 cm, che permette alla macchina di adattarsi alle varie coltivazioni, variando la carreggiata comodamente dalla cabina. Le misure intermedie sono: 160-180-200-210-225-250-270-280 cm. Ciò significa non dover tornare in officina o in azienda per variare la larghezza della carreggiata.

Ripartizione dei pesi

Il meticoloso lavoro dell’ufficio tecnico in fase di progetto ha previsto una ripartizione ottimale dei pesi sui due assali tutto a favore di una trazione potente ed efficace. Tutti i serbatoi (facilmente raggiungibili da una passerella) dell’olio idraulico, del carburante e dell’acqua per il lavaggio del circuito sono posizionati a ridosso della cabina per bilanciare il peso del motore posto nella parte posteriore della macchina. L’obiettivo è stato raggiunto con il 50% di peso su ogni assale, per una motricità impeccabile.

caffini rider
Disponibile con barre da 18 a 28 m, anche con manica d’aria (fino a 24 m) e nella versione con luce utile sotto telaio da 120 o da 170 cm (Easy_ Rider)
Raggio di sterzata

L’interasse di soli 280 cm e il grande angolo di sterzo permettono a Rider un invidiabile raggio di sterzata interno, sia per il 2.500 che per il 3.000 l, nell’ordine di 280 cm. Ideale per l’orticoltura intensiva, consente una grande velocità di inserimento nelle coltivazioni evitando di danneggiarle. Naturalmente sono previste di serie le 3 possibilità di sterzata.

Stabilità

I serbatoi da 2.500 e 3.000 l, grazie allo studio sulla distribuzione delle masse, permettono carreggiate estreme, mantenendo stabile la macchina. Appositamente progettati, sono realizzati in polietilene rotazionale, lisci anche all’interno e senza punti morti di sedimentazione, e rispettano le normative attuali per la pulizia interna dei serbatoi.

Robustezza e leggerezza

L’obiettivo di avere un peso ridotto, nonostante l’evidente robustezza della macchina, è stato raggiunto con l’utilizzo di acciai speciali ad alta resistenza. La protezione del telaio è garantita da una decina di passaggi di lavaggio, da un costoso processo in bagno di cataforesi e dalla verniciatura epossidica a forno.

caffini riderSospensioni

Rider Vario_Track è equipaggiato di serie con sospensioni pneumatiche anteriori e posteriori a risposta progressiva, in base al carico, che garantiscono massimo comfort e sicurezza all’operatore sia in campo che su strada durante i trasferimenti.

Cabina

La cabina, appositamente studiata, permette una visibilità a 360°: l’operatore non solo può vedere in ogni momento dove transitano le ruote anteriori (per infilare meglio la carreggiata ad ogni svolta), ma anche il lavoro della barra posteriore.

Visita il sito https://www.caffini.com/

Caffini Rider, per tutte le colture, per tutte le larghezze - Ultima modifica: 2020-11-16T15:47:03+01:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome