Cereali, in calo le giacenze?

IL CONFRONTO TRA LE GIACENZE 2019 E 2018

grano
Secondo i dati del ministero alla vigilia dei nuovi raccolti i silos italiani erano in deficit dell’11% rispetto all’anno scorso. Una carenza forte soprattutto nel caso del frumento tenero, eppure l’effetto sui prezzi non si è visto. È probabile, molto più prosaicamente, che sia calata la voglia di spendere tempo per le denunce obbligatorie al Sian in un sistema che non assicura alcuna utilità agli operatori

Calano le scorte o cala la voglia di comunicare con il ministero? Secondo il Decreto ministeriale n. 12708 del 17 ottobre 2013 gli operatori devono comunicare al portale Sian le giacenze al 31 maggio di ogni anno di:

  • frumento duro;
  • frumento tenero e segalato;
  • granoturco;
  • semi di soia.

Meno silos, con meno grano

Per il 2019 la quantità delle giacenze, riferite al 31 maggio 2019 è diminuita dell’11%, rispetto al dato del 31 maggio 2018 mentre il numero complessivo degli operatori che hanno comunicato è diminuito del 3,9%.

In particolare, secondo i dati comunicati dal Ministero per le Politiche agricole, alimentari, forestali e del Turismo, risultano complessivamente giacenti: 2.492.048 tonnellate di cereali delle varie specie in diminuzione rispetto ala giacenza del 2018 che era di 2.804.625 tonnellate.

La diminuzione delle giacenze potrebbe essere attribuita sia ad una effettiva riduzione delle scorte tra un anno e l’altro e sia alla riduzione del numero degli operatori che hanno dichiarato al Sian le relative giacenze in quanto sono passati da 822 nel 2018 a 790 nel 2019.

L’esigenza di cambiare registro

È anche il segnale di una persistente disaffezione degli operatori nei confronti del Sian e della consapevolezza della necessità di affidare dati di gestione commerciale ed operativa ad un ente per consentire la migliore gestione del settore cerealicolo.

-Mais e +soia

La rilevazione del 2019 conclude un primo quinquennio di operatività del decreto ministeriale che ha introdotto la denuncia di giacenza per cui è possibile formulare un confronto dal quale risalta il notevole calo del granoturco e la ripresa nel 2019 della soia.


GLI OPERATORI

Secondo il decreto ministeriale sono tenuti ad iscriversi al portale SIAN ed effettuare le denunce di giacenza:

  • aziende agricole di produzione singole o associate
  • consorzi agrari
  • centro di stoccaggio
  • imprese di molitura cereali
  • pastifici
  • imprese molitura semi oleosi
  • mangimifici
  • imprese sementiere
  • struttura commerciale
  • altre tipologie d’imprese

 

IL CONFRONTO TRA LE GIACENZE 2019 E 2018

prodotto tonnellate  2019 tonnellate 2018 Numero operatori 2019 Numero operatori 2018
frumento duro 821.844 847.926 151 171
frumento tenero e segalato 410.843 547.313 226 233
granoturco 879.857 1.100.411 274 284
semi di soia 379.505 308.975 139 133

 

Cereali, in calo le giacenze? - Ultima modifica: 2019-07-31T01:34:25+00:00 da Lorenzo Tosi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome