Bollettino della disponibilità idrica dell’11 luglio 2022

siccità
Livelli del fiume stabili ma ampiamente al di sotto della norma e nei prossimi giorni non sono previste precipitazioni

In collaborazione con

I livelli del fiume stabilizzati al ribasso rimangono ben al di sotto del minimo per poter allontanare lo spettro del danno ambientale nel Delta e di quello colturale nel resto del distretto. Piogge assenti e temperature ancora in rialzo nei prossimi giorni. Rimangono confermate le misure di contenimento della crisi già in atto prese nello scorso Osservatorio. In relazione alla necessità di limitare al massimo i potenziali ulteriori danni all’uso agricolo e di portare a termine il primo ciclo di raccolto, si condivide in linea generale la possibilità di mantenere le deroghe già assentite o da assentire al DMV/DE fino alla data del 22 luglio 2022.

Portate

Tutte le stazioni di monitoraggio dei livelli delle portate del fiume Po rimangono al di sotto delle quote minime dei deflussi, l’apporto idrologico della scorsa settimana risulta esaurito e nei prossimi giorni le portate potrebbero tornare a scendere in maniera anche marcata, toccando nuovi minimi a causa del perdurare del caldo e dell’assenza di precipitazione. Particolarmente indicativo il dato di Piacenza, con una portata di soli 137 m3/s e Pontelagoscuro a 180 m3/s.

Sezione Portate Attuali

 [m3/s]

Media mensile

 [m3/s]

Minimo mensile

 [m3/s]

Piacenza 137 760 209
Cremona 209 862 269
Boretto (RE) 190 888 253
Borgoforte (MN) 214 1057 275
Pontelagoscuro (FE) 180 1140 237

 

Precipitazioni e temperature

Insiste l’anticiclone sui settori centro-occidentali che manterrà condizioni di prevalente stabilità atmosferica nei primi giorni della settimana. Le temperature torneranno ad aumentare leggermente, ma si manterranno su valori ancora sopportabili, senza particolari eccessi di calore. Saranno da preventivare però alcuni temporali che si formeranno in prossimità dei rilievi, soprattutto nelle ore diurne, innescati da un residuo flusso di correnti settentrionali.

Laghi

I laghi si avvicinano ai minimi di regolazione, il lago Maggiore all’idrometro di Sesto Calende misura 0 cm ed annulla il guadagno dei giorni scorsi grazie ai deflussi temporaleschi, la naturale flessione del Garda prosegue con un riempimento sceso al 44%. Permane la maggior criticità sul lago di Como, con un riempimento solo a circa il 4% ed una quota di -33,5 cm rispetto, analoga situazione anche nel lago d’Idro.

Cuneo salino

La stima di risalita del cuneo salino rimane stazionaria rispetto la settimana precedente con valori massimi di intrusione salina stimati fino a 31 km dalla foce con fenomeni di alta marea.

Per ulteriori dati vedi i seguenti link

Monitoraggio risorse Canale Emiliano-Romagnolo

Bollettino Aipo fondali e idrometri del Po

Bollettino della disponibilità idrica dell’11 luglio 2022 - Ultima modifica: 2022-07-11T16:56:29+02:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome