Cib, riconfermate le cariche di Gattoni e Baronchelli

Angelo Baronchelli e Piero Gattoni
Piero Gattoni e Angelo Baronchelli saranno nuovamente presidente e vice presidente del Consorzio italiano biogas. Per il prossimo triennio focus su transizione energetica e agricoltura innovativa

Si è tenuto oggi il Consiglio di amministrazione del Cib - Consorzio Italiano Biogas - per l’elezione del presidente e il vice presidente per il prossimo triennio che ha confermato sia il presidente uscente, Piero Gattoni, che il vice presidente, Angelo Baronchelli.

 

 

Baronchelli: rafforzamento e sostegno alle imprese

“Vorrei ringraziare il Consiglio di Amministrazione per la fiducia accordata che dà continuità al lavoro svolto in questi ultimi tre anni - ha commentato Angelo Baronchelli - . Ora dobbiamo proseguire il percorso di rafforzamento e sostegno alle nostre imprese, attraverso l’ascolto delle esigenze dei soci e il dialogo costante con i territori e le istituzioni. Solo così il patrimonio acquisito dalle nostre imprese potrà contribuire positivamente al rilancio economico del Paese”.

 

 

Gattoni: sì a un modello di impresa sostenibile e circolare

Parere concorde anche quello del presidente, Piero Gattoni che ribadisce:
“Mai come in questo momento di emergenza percepiamo l’attenzione per il lavoro che quotidianamente svolgiamo nelle nostre aziende. Dobbiamo farci portavoce di un nuovo modello di impresa sostenibile e circolare, il modello del Biogasfattobene®, che abbiamo costruito in questi anni, caratterizzato da un’agricoltura attenta alla produzione di cibo di qualità, che innova le pratiche agro ecologiche, tutela e migliora la naturale fertilità dei suoli e che può contribuire alla decarbonizzazione di diversi settori, a partire dai trasporti. Le nostre imprese, insieme a quelle del settore delle rinnovabili, possono guidare la transizione energetica e avere un ruolo centrale nel rilancio dell'economia del Paese”.

 

Cib, riconfermate le cariche di Gattoni e Baronchelli - Ultima modifica: 2020-03-26T17:22:24+01:00 da Mary Mattiaccio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome