Bollettino della disponibilità idrica del 25 luglio 2022

In attesa delle piogge (attese con speranza per le prossime ore) che potrebbero portare un minimo di sollievo, la situazione resta critica con portate ancora ai minimi storici. Il cuneo salino, in condizioni di alta marea, è arrivato fino a 39 km dalla costa

In collaborazione con

Continua a persistere una severità idrica alta su tutto il distretto a causa dell’assenza di piogge e con temperature sopra le medie di periodo che rendono i suoli particolarmente aridi. Tutte le principali stazioni di misura registrano portate al di sotto dei minimi storici.

L'alveo del Po e le campagne circostanti nel Ferrarese (Pontelagoscuro). Ecco come si presenta oggi (qui sopra) e come era un anno fa (foto in alto).

Portate

Condizioni di siccità idrologica estrema caratterizzano tutte le sezioni principali del fiume Po e buona parte dei suoi affluenti, con valori particolarmente ridotti di portata soprattutto nel delta, a Pontelagoscuro la portata odierna è di soli 107 m3/s paragonabile alla portata di molti dei sui affluenti principali come la Dora Baltea a Tavagnasco in uscita Valle d’Aosta circa 133 m3/s , il Ticino in uscita dal lago Maggiore circa 112 m3/s  l’ Adda – in uscita dal lago di Como circa 106 m3/s ed il Mincio – in uscita dal lago di Garda circa 70 m3/s. In destra idraulica invece le portate degli affluenti sono tutte esaurite o prossime ad un contributo nullo.

Sezione

Portate Attuali

[m3/s]

Media mensile

[m3/s]

Minimo mensile

[m3/s]

Piacenza

124

610

209

Cremona

170

560

269

Boretto

125

705

253

Borgoforte

144

718

275

Pontelagoscuro

107

776

237

 

Precipitazioni e temperature

 Persistono importanti condizioni di anomalia termica positiva ed anomalia pluviometrica negativa su tutto il Distretto; in particolare sul settore centro-occidentale. Le temperature degli ultimi giorni risultano essere superiori alle medie del periodo anche di 6°- 8°C. Salvo locali e brevi rovesci e/o temporali sui rilievi non sono state osservate precipitazioni di rilievo.

Laghi

 la riserva disponibile nei grandi laghi è in costante diminuzione. I livelli di invaso del Lago di Como e del Lago d’Idro sono pari ai limiti di regolazione, il lago Maggiore ha un riempimento solo del 13% e -27 cm all’idrometro di Sesto Calende. Lago di Garda in diminuzione, con un riempimento sceso al 29%.

Cuneo salino

La stima di risalita del cuneo salino nei rami del Delta è in aumento, con i rami del Po di Tolle, Maistra e Gnocca totalmente interessati dall’intrusione. Per il Po di Goro e per il Po di Pila la lunghezza di intrusione in condizioni di alta marea è rispettivamente pari a circa 39 km e 36 km dalla costa.

Ulteriori dati ai seguenti link

Monitoraggio risorse Canale Emiliano-Romagnolo

Bollettino Aipo fondali e idrometri del Po

 

Bollettino della disponibilità idrica del 25 luglio 2022 - Ultima modifica: 2022-07-25T17:08:23+02:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome