Syngenta, Fields of Innovation diventa virtuale

Un anno senza precedenti richiede una tipologia di evento differente, così la manifestazione Fields of Innovation di Syngenta si svolgerà per la prima volta in modalità virtuale dal 21 al 25 settembre. I produttori potranno scoprire le nuove innovazioni varietali Syngenta sviluppate per affrontare sfide dell’agricoltura moderna. Le registrazioni sono già aperte al link: www.syngentavegetables.com/fields-innovation

 

Fields of Innovation su piattaforma digitale in 3D

Screenshot di come appariranno i campi nella piattaforma digitale in 3D

L’emergenza sanitaria causata da Covid-19 ha cambiato profondamente anche le abitudini della filiera agricola. Di conseguenza l’ormai storico appuntamento di Syngenta con i Fields of Innovation ha cambiato veste.

 

 

Per la prima volta dal suo lancio, infatti, l’evento sarà virtuale: su una piattaforma digitale in 3D creata appositamente i produttori agricoli e tutti gli operatori della filiera potranno confrontarsi direttamente con gli esperti di Syngenta per essere aggiornati sulle sue ultime innovazioni varietali attraverso video, immagini e schede tecniche consultabili comodamente da casa e in modo mirato in funzione delle esigenze specifiche.

 

Perché visitare Fields of Innovation?


Paolo di Lernia, Responsabile Global Marketing Communications Vegetable Seeds

Fields of Innovation rappresentano un’occasione unica per più ragioni. In primo luogo, chiarisce Paolo di Lernia, Responsabile Global Marketing Communications Vegetable Seeds, per scoprire come Syngenta riesce a creare valore attraverso l’innovazione.

«Grazie ai nostri intensi programmi di attività di Ricerca & Sviluppo stiamo introducendo sul mercato proposte innovative che rispondono alle esigenze dei clienti di far fronte alle mutevoli condizioni dell’agricoltura. Qualità come una migliore tolleranza al calore e facilitate operazioni di raccolta sono solo alcune delle novità che si potranno osservare ai Fields of Innovation 2020».

Visita campi da drone a FOI 2019

Ma le ragioni sono anche altre, aggiunge di Lernia. «Fields of Innovation è un evento che colloca i produttori al centro di tutto. Il dialogo costante con i clienti e i partner, la collaborazione e il contatto diretto e continuativo sul territorio sono da sempre fra gli obiettivi più importanti per Syngenta.

Nonostante le complicazioni imposte dall’emergenza sanitaria, anche quest’anno abbiamo voluto essere presenti per cogliere l’opportunità di stringere ancora di più il nostro rapporto con i produttori e gli operatori della filiera e abbiamo pensato a un modo differente di farlo.

Inoltre i Fields of Innovation rappresentano un impareggiabile livello di qualità e di competenza, sono da sempre un’occasione unica di confronto e di dialogo dove la filiera si incontra per discutere e confrontarsi sulle migliori pratiche agricole e sulle ultime novità del settore.

Infine i Fields of Innovation offrono nuove soluzioni che fanno la reale differenza, Sappiamo che con il nostro lavoro possiamo contribuire a migliorare le pratiche agricole, supportando l’agricoltura e accelerando l’innovazione, consentendo così ai produttori di tutto il mondo di ottimizzare le rese in modo sostenibile.

I produttori agricoli, partecipando ai Fields of Innovation virtuali, ovunque si trovino nel mondo, potranno scoprire come riusciamo a fare la differenza ogni giorno».

 

Una soluzione alternativa all’edizione fisica

Campi di brassicacee a FOI 2019

Nonostante l’emergenza sanitaria, Syngenta, rileva di Lernia, ha voluto comunque continuare a offrire a tutti gli interessati la possibilità di conoscere le sue varietà innovative e di elevata qualità e di entrare in contatto con i suoi esperti internazionali.

«I Fields of Innovation sono da sempre un appuntamento di grande rilevanza nel settore. Ecco perché è stato così importante per noi cercare una soluzione alternativa all’edizione fisica che ci permettesse di realizzare comunque l’evento per ribadire la nostra vicinanza ai nostri clienti e partner.

In questo modo possiamo presentare a tutta la filiera le nostre soluzioni innovative ad alto valore aggiunto, comprese le nuove varietà che si distinguono per maggiore affidabilità e più lunga shelf-life e rispondono alle richieste del consumatore moderno».

 

Durante la “Settimana 39” dal 21 al 25 settembre

Brigitte van der Steen, Project Lead Fields of Innovation

L’edizione virtuale di Fields of Innovation avrà luogo nello stesso periodo in cui era prevista l’edizione fisica, cioè durante la “Settimana 39” dal 21 al 25 settembre.

«In quei giorni i visitatori potranno accedere virtualmente al campo – spiega Brigitte van der Steen, Project Lead Fields of Innovation, – dove vivranno un’esperienza in 3D, percorrendo l’intero campo sperimentale, selezionando e soffermandosi sulle colture di interesse e approfondendo le informazioni con l’ausilio di video o ponendo quesiti direttamente ai nostri esperti.

Team di lavoro di Syngenta Vegetables Seeds a FOI 2019

Nel corso della visita virtuale ai campi sarà possibile raccogliere le informazioni desiderate nel proprio “sacchetto”, il cui contenuto sarà poi inviato via e-mail al momento del logout, consentendo così di portarsi a casa tutti gli approfondimenti di maggiore interesse.

Sarà una visita differente dal solito, ma che si decida di fruirne da casa, dall’ufficio o dal campo, davanti al computer o da smartphone, noi saremo in ogni caso presenti per mettere a disposizione la nostra competenza».

Syngenta, Fields of Innovation diventa virtuale - Ultima modifica: 2020-09-01T17:49:25+02:00 da Giuseppe Sportelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome