Azotop 30, un rilascio graduale per produrre cereali di qualità

azotop 30
Confronto tra l’impiego di Azotop 30 in un’unica soluzione (a destra) e una concimazione azotata minerale tradizionale che ha subito dilavamento (a sinistra)
Il prodotto Scam con alte prestazioni nutritive e basso impatto ambientale

Gli aspetti principali della moderna concimazione azotata sono focalizzati al miglioramento complessivo dei risultati produttivi finali. Una valida scelta del concime deve prendere in esame diverse variabili, tutte queste devono però portare ad un risultato finale sostenibile economicamente.

azotop 30
Confezione di Azotop 30 concime organo-minerale azotato di Scam

La concimazione azotata dei cereali vernini ha sempre dovuto fare i conti con le problematiche legate all’estrema predisposizione al dilavamento di questo elemento della fertilità e con le conseguenti ricadute sull’ambiente (inquinamento da nitrati – Direttiva Nec e Buone Pratiche Agricole). Scam con Azotop 30 con azoto a rilascio graduale, impiegato in razionali piani di concimazione, si propone di dare una soluzione a questi problemi, confermato anche dalla Dichiarazione ambientale di prodotto certificata (Epd).

Sostanze umificate

Azotop 30, concime organo-minerale azotato, grazie alle sue sostanze umificate selezionate, all’elevata concentrazione di azoto, e allo zolfo, permette a tutte le colture di incrementare gli standard produttivi rispettando tutti i parametri qualitativi in qualunque situazione ambientale. La presenza di sostanze umificate permette alla pianta di attivare il fertilizzante in tutti i momenti di necessità, aumentando l’efficienza nutrizionale e diminuendo le perdite di fertilizzante nell’ambiente.

L’azoto è legato alle matrici altamente umificate, per essere utilizzato al meglio dalle colture. La cessione del nutriente è graduale e modulata: il fertilizzante riesce a essere pronto nella fase fenologica in cui la pianta di frumento riesce ad assorbire maggiormente.

Applicazione unica

Azotop 30 è ideale per garantire una nutrizione azotata pronta e graduale. Ciò è reso possibile dalla specifica reazione nella fase formulativa.

La graduale disponibilità di Azotop 30 si realizza tramite un’azione chimico-fisica-biologica: la mineralizzazione progressiva della sostanza organica, l’assorbimento radicale attivo per le molecole organiche dei complessi umo-minerali, la ricarica progressiva dei colloidi del terreno e della soluzione nutritiva a contatto con l’apparato radicale.

La presenza di sostanze umiche favorisce l’assimilazione dei nutrienti grazie anche all’azione di tipo biochimico sullo sviluppo della formazione dell’apparato radicale.

Con Azotop 30 è possibile impostare la concimazione azotata a basso impatto ambientale, potendo concentrare gli interventi anche in un’unica applicazione verso la fine accestimento per utilizzare la sua elevatissima efficienza e il graduale rilascio, come evidenziato da numerosissime sperimentazioni con centri di ricerca.

azotop 30
La presenza delle sostanze umificate di Azotop 30 permette alla pianta di attivare il fertilizzante in tutti i momenti di necessità, aumentando l’efficienza nutrizionale e diminuendo le perdite di fertilizzante nell’ambiente

Per informazioni: SCAM

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome