Con MycoUp in fertirrigazione piante più resistenti e produttive

Da Biogard un inoculo di micorrize ad azione biostimolante

La micorriza di tipo arbuscolare è un’associazione stretta tra la radice della pianta e un fungo. Tale relazione tra organismi (simbiosi micorrizica) offre alla pianta vantaggi nutrizionali e fisiologici.

Biogard®, divisione di Cbc (Europe) srl, nel settore dei biostimolanti dispone di MycoUp, inoculo di funghi micorrizici a base di Glomus iranicum var. tenuihypharum, formulato in polvere bagnabile e ideale per applicazioni in fertirrigazione.

Una volta applicato MycoUp, l’attività della micorriza si concretizza in cinque azioni principali:

  1. rapida ed efficace colonizzazione nella radice;
  2. stimolo alla formazione di una radice più espansa e profonda;
  3. aumento dell’assorbimento dei nutrienti che vengono traslocati alle ife interne alla radice (arbuscoli) e ceduti alla pianta in cambio di zuccheri fondamentali per lo sviluppo del fungo micorrizico;
  4. aumento dell’attività fisiologica espressa come una migliore attività fotosintetica e un uso più efficiente dell’acqua;
  5. migliore bilanciamento idrico e ormonale derivante dalla modulazione della concentrazione di auxine, giberelline (l’acido giberellico incide sulla produzione di biomassa) e citochinine e da minori livelli di acido abscissico responsabile della maturazione e della “morte” delle cellule.

Nello specifico l’equilibrio ormonale rappresenta un aspetto di particolare interesse perché, se da un lato nelle fasi iniziali del ciclo colturale la maggiore presenza di auxine stimola la produzione di radici, le giberelline stimolano la produzione di biomassa e le citochinine spingono per la produzione di frutti, dall’altro la minore presenza di acido abscissico ritarda l’invecchiamento della pianta; ne deriva una pianta più vigorosa, che produce di più e per un periodo più lungo.

Il prodotto va applicato in fertirrigazione in condizioni di attiva crescita delle radici ed è sufficiente una sola applicazione per ciclo colturale alla dose di 3 kg/ha; è preferibile applicare MycoUp da solo.

Le piante micorizzate sono più competitive nelle relazioni con l’ambiente e dispongono di un surplus energetico cui attingere nei momenti critici del ciclo colturale.

L’impiego di MycoUp rappresenta dunque un plusvalore per il produttore perché non è semplicemente finalizzato a un migliore assorbimento di acqua ed elementi nutritivi, ma perché tutto questo porta ad una pianta dotata di una superiore competitività nell’ambiente colturale e quindi più forte nei confronti degli stress ambientali.

Per informazioni: BIOGARD - CBC (EUROPE)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome