Pieralisi presenta i nuovi separatori

separatori serie pianeti di pieralisi
Lo stand del Gruppo Pieralisi a EnoliExpo
Il sistema di lavaggio Mr Cip permette un'ottima pulizia senza fermi macchina

Il Gruppo Pieralisi, in occasione di EnoliExpo, ha presentato tutte le macchine olearie di ultima generazione. Un’attenzione particolare è stata riposta per i separatori ecosostenibili “serie Pianeti”, che rispetto a macchine equivalenti, garantiscono una chiarifica del 30-40% in più e, grazie alla sua geometria e alla composizione dei piattelli, una portata maggiore del 25-30%.

Tra le peculiarità di questa serie di separatori ve ne è una che salta subito all’occhio: sono stati progettati per permettere un’ottima pulizia dei macchinari grazie al sistema di lavaggio Mr Cip, che è un brevetto esclusivo.

Tale sistema consente di lavare l’interno del tamburo e i relativi piattelli a macchina in movimento, senza dover smontare il tamburo stesso. Insomma, niente più interruzioni, niente perdite di tempo. Grazie alla facilità di pulizia del tamburo e a una separazione al top delle performance, si ottiene un olio sempre pulito e senza fondami per tutto il periodo della campagna.

Tutti questi vantaggi si traducono in una maggiore produttività giornaliera ed economicità di esercizio, che garantiscono separazione perfetta, elevato rendimento e lunghissima durata. Si pensi al vantaggio rispetto a un separatore tradizionale che va pulito almeno tre o quattro volte la settimana: un processo complicato perché i pezzi sono pesanti, smontarli e rimontarli, con pulizia degli stessi, fa perdere dalle 2 alle 3 ore di tempo. Senza contare che tutte queste azioni fanno sì che nel tempo i pezzi si sciupino causando una minore capacità performante della macchina.

Inoltre, l’assenza di acqua nella fase di separazione elimina all’origine il problema della produzione di acqua inquinante e del suo smaltimento nell’ambiente.

Questi separatori consumano inoltre meno energia elettrica a parità di olio trattato: un concreto risparmio economico a cui si somma il beneficio di un prodotto processato migliore dovuto all’eliminazione costante e automatica dei sedimenti acidi dal tamburo grazie alle elettrovalvole e al dispositivo elettronico.

La serie Pianeti è stata pensata perché, in base all’esigenza di portata, ogni singolo operatore può scegliere tra i diversi modelli, dal più piccolo al più grande.

Per informazioni: PIERALISI

 

 

 

 

Pieralisi presenta i nuovi separatori - Ultima modifica: 2019-04-19T13:00:22+00:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome