Melinda, primi test positivi per le nuove varietà

    Mela a polpa rossa Redlove
    Una ricerca del Consorzio, basata su assaggi mirati a un panel di consumatori, ha rilevato che Kizuri-Morgana®, Gradisca, Sweetango®, Galant®, Isaaq® e Kissabel®, risultano essere le varietà più gradite. Informazioni utili per il commercio futuro.

    Produttori e consumatori hanno già avuto occasione di assaggiare le varietà di mele delle quali disporrà Melinda nelle prossime annate e il riscontro è positivo. Si tratta di test importanti per i frutticoltori delle Valli del Noce intenti a mettere a dimora, già da questa primavera, piante di varietà come Kizuri-Morgana®, Gradisca, Sweetango®, Galant®, Isaaq® e Kissabel®. Quest’ultima è anche stata oggetto di un recente studio condotto sull’introduzione nel mercato del frutto dalla polpa rossa, suscitando una reazione molto positiva, a conferma del fatto che il concetto di mela bella da vedere, dal sapore unico simile a quello dei frutti rossi, ricca di elementi benefici per la salute, è apprezzato da tutti.
    «Affidarsi a Istituti di ricerca accreditati per effettuare test periodici finalizzati a rilevare l’apprezzamento di un nuovo prodotto da parte del consumatore è sinonimo di serietà di approccio al mercato –. spiega Andrea Fedrizzi, responsabile marketing e comunicazione Melinda – E’ evidente che non avremo comunque certezze di successo delle varietà testate, ma i margini di errore, tramite questa metologia, si riducono di molto. I risultati ottenuti rappresentano in ogni caso per noi del marketing informazioni preziose, utili per la futura commercializzazione dei prodotti ma soprattutto indicatori importanti per i frutticoltori a supporto delle loro scelte di coltivazione».
    Testare preventivamente una nuova varietà, dunque, è una precisa strategia messa a punto dal marketing di Melinda, in collaborazione con il Cif (Consorzio innovazione frutta).
    Dietro c'è un vero e proprio approccio metodologico di ricerca, necessario per rilevare preventivamente le tendenze del gusto e la motivazione di scelta di consumo di una nuova varietà e per posizionarla poi nella maniera corretta, sia dal punto di vista commerciale (individuando i mercati più appetibili), sia di marketing, al quale spetta il compito di realizzare una veste grafica e un posizionamento strategico in grado di valorizzare i tratti distintivi del prodotto.
    La valutazione di tutte le nuove varietà Club disponibili, sta procedendo anche nel 2019 in modo da verificarne il livello di accettazione sul mercato e stabilire quali siano quelle che offrono più garanzie per il futuro ai soci produttori.

    Melinda, primi test positivi per le nuove varietà - Ultima modifica: 2019-04-05T06:00:21+00:00 da Raffaella Quadretti

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento
    Per favore inserisci il tuo nome