Il patto green per l’informazione ambientale

informazione ambientale
Sergio Costa, Ministro dell'Ambiente
Il Ministro dell‘Ambiente Sergio Costa insieme a giornalisti, direttori ed editori per dare la massima visibilità ai temi ambientali. Un percorso comune, fatto di idee e proposte concrete

Diffondere informazioni corrette e trasparenti sui temi ambientali e sui cambiamenti climatici è l’obiettivo del patto green per l'informazione ambientale lanciato dal ministro dell'Ambiente Sergio Costa al termine del forum sul giornalismo ambientale al quale hanno partecipato direttori di testata ed editori. L’incontro, promosso dal Ministero dell'ambiente, Enea, Ispra e Federazione dei media ambientali, si è svolto il sette marzo scorso a Roma.

informazione ambientale

Massima visibilità ai temi ambientali

«Oggi lanciamo un patto green per l'informazione ambientale, insieme a giornalisti, direttori ed editori - ha detto Costa - L'invito che faccio a tutti è di costruire un percorso comune, fatto di idee e proposte concrete, per dare la massima visibilità ai temi ambientali, dai cambiamenti climatici all'inquinamento urbano, alla sostenibilità e quindi alle occasioni di lavoro green e alle soluzioni che l'economia verde e la scienza già ci mettono a disposizione. Propongo un vero e proprio patto, concreto, da mettere a punto e firmare in occasione del prossimo Festival del giornalismo ambientale che si svolgerà dal 5 al 7 giugno 2020 a Roma». Il festival si terrà in concomitanza con la giornata mondiale dell’ambiente e tratterà lo stretto legame  che esiste tra il sistema alimentare e gli attuali cambiamenti climatici. La necessità di  affrontare la crisi climatica attraverso le pratiche eco-sostenibili da adottare durante l’intera catena alimentare.

 

 

Solo principi deontologici

cambiamento climatico
vigneto e climate change

Il settore della comunicazione è sempre alla ricerca di nuovi fatti ma troppo spesso non assolve ai suoi doveri di imparzialità e verifica generando fake news che richiedono impegno e tempo per le smentite. L’idea di Sergio Costa è dunque quella di una proposta del governo per riaffermare solo principi deontologici. Da non dimenticare, soprattutto in un periodo come questo di grande crisi  scatenata dal dilagare del Covid 19, quanto sia fondamentale una buona e corretta informazione ambientale, sempre più connessa alla salute e alla vita di tutti i giorni.

Il patto green per l’informazione ambientale - Ultima modifica: 2020-03-09T15:27:00+01:00 da Mary Mattiaccio

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome