Periti agrari, Mario Braga confermato presidente del Consiglio nazionale

periti agrari
Conferma all'unanimità per il presidente uscente. Resterà in carica fino al 2027. Per la prima volta eletta una consigliera donna

Si è insediato il nuovo Consiglio nazionale dei periti agrari e periti agrari laureati che resterà in carica fino al 2027. Conferma all'unanimità per il presidente Mario Braga. Il ruolo di vice spetterà ad Antonio Landi. Confermato all’unanimità anche il segretario nazionale Marco Cherubino Orsini. Tesoriere sarà Romolo Mollica, già stimato presidente del Collegio di Foggia. Per la prima volta è stata eletta consigliera una donna, Novara Maresa. Gli altri consiglieri sono Igor Bombardi, Stefano Bondesan, Giorgio Bozzi, Giovanni Cattaruzzi, Giovanni De Luca, Vito Orto.

Tutti i consiglieri hanno voluto esprimere oltre che il loro consenso anche l’impegno a proseguire con un forte spirito collaborativo l’azione di tutela e promozione delle competenze professionali che da quasi duecento anni hanno contribuito ad accompagnare i processi evolutivi e di sviluppo di quel Made in Italy riconosciuto in tutto il mondo, ed oggi motore di resilienza e ripartenza del sistema Italia.

«So che insieme al segretario, al vicepresidente e al tesoriere vi dobbiamo la riconoscenza di una fiducia unanime, bella da vivere, bella da raccontare, che certamente conforta lo spirito e la disponibilità di tutto il Consiglio nazionale per affrontare un tempo sfidante e difficile – ha dichiarato Mario Braga –. Ma so che questo tempo, che non ci rifiuterà se non lo rifiuteremo, si arricchirà del senso del viaggio se percorso con tutta la categoria. Quel senso che non è la meta, ma è la strada. Ed ora è tempo di ripartire».

Periti agrari, Mario Braga confermato presidente del Consiglio nazionale - Ultima modifica: 2022-09-23T15:23:44+02:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome