De Matteis Agroalimentare, 10 anni di Filiera Armando

De Matteis Agroalimentare spa, lo stabilimento di Flumeri (Av)

Un fatturato di 155 milioni di euro e un incremento dei ricavi del 30% rispetto al 2018. È con questi dati che De Matteis Agroalimentare spa conferma la chiusura positiva del 2019. Un risultato che attesta come l’azienda di Flumeri (Av) abbia raggiunto il posizionamento di mercato atteso, entrando fra i primi 10 produttori di pasta secca al mondo. I brillanti esiti commerciali dell’azienda irpina sono stati comunicati dall’amministratore delegato Marco De Matteis nel corso di un webinar organizzato per ricordare i 10 anni della filiera “Grano Armando”, suo importante e decisivo cavallo di battaglia.

Fra i primi 10 produttori di pasta secca al mondo

Marco De Matteis, amministratore delegato di De Matteis Agroalimentare spa

«De Matteis Agroalimentare è un’azienda familiare che si è affacciata circa 26 anni fa nel settore della pasta, diventando in breve uno dei maggiori produttori di pasta secca in Italia e nel mondo. Ci caratterizziamo per l’integrazione completa del ciclo produttivo grazie alla presenza in azienda sia del molino sia del pastificio e per una capacità produttiva industriale con assortimento da artigiano. Da 10 anni abbiamo avviato il progetto di filiera “Grano Armando” con la selezione e la coltivazione di grano duro italiano di assoluta eccellenza con il quale abbiamo lanciato sul mercato la nostra marca di punta, “Pasta Armando”».

De Matteis Agroalimentare ha chiuso il 2019 molto positivamente, con un fatturato di 155 milioni di euro e con un incremento dei ricavi del 30% rispetto all’anno precedente. Un risultato in linea con le previsioni e che attesta il raggiungimento del posizionamento di mercato atteso dall’azienda irpina, oggi fra i primi 10 produttori di pasta secca al mondo.

«La nostra è un’azienda con alta vocazione all’export. Nel 2019 l’export ha superato l’80% dei ricavi aziendali, registrando una crescita del 15% rispetto al 2018. De Matteis Agroalimentare esporta oggi in oltre 40 Paesi, ma la crescita nelle vendite è stata trainata dall’avvio a regime della filiale commerciale aperta nel gennaio 2019 negli Stati Uniti, nostro primo mercato, dove l’azienda si consolida come uno dei primi esportatori di pasta Made in Italy, con una quota dell’11%».

L’impegno profuso nella filiera “Grano Armando” ha dato i suoi frutti

Il primo quadrimestre del 2020 ha fatto registrare un’ulteriore crescita del 15% sulle vendite, con ricavi a 56 milioni di euro e con una performance della marca Armando del + 30%.

«Siamo molto orgogliosi dei risultati raggiunti dalla nostra azienda all’estero come in Italia, perché dimostra una volta di più quanto sia apprezzata l’eccellenza della nostra produzione agroalimentare – ha aggiunto De Matteis –. Ogni nostro sforzo in questi anni è stato indirizzato a innalzare la qualità e l’efficienza di ciò che facciamo in un’ottica di crescita continua e rispetto e adesione ai principi della sostenibilità. L’impegno profuso dall’azienda nella creazione della comunità di agricoltori della filiera “Grano Armando” ha dato i suoi frutti: a 10 anni dalla nascita, la filiera conta oltre 1.500 aziende agricole che producono secondo un rigido e sostenibile disciplinare volto al raggiungimento della migliore qualità di grano italiano, prodotta nel rispetto dell’ambiente e della migliore tradizione agricola».

Nuova linea produttiva con tecnologia PastaSense

Fabrizio Nucifora, Brand Sales & Marketing Director De Matteis Agroalimentare spa

Nel biennio 2018-2019 l’azienda ha portato a compimento un imponente piano di ampliamento del proprio stabilimento di Flumeri, con un investimento di 16 milioni di euro a supporto dell’incremento della capacità produttiva (+30%) e del totale riammodernamento del fine linea per il confezionamento, ha poi ricordato Fabrizio Nucifora, Brand Sales & Marketing Director De Matteis Agroalimentare spa.

«In particolare, a febbraio 2020 è stata inaugurata la nuova linea produttiva con tecnologia PastaSense sviluppata con il Gruppo svizzero Bühler, che ha fatto dell’impianto di Flumeri uno tra i più innovativi e tecnologicamente avanzati al mondo. L’alta tecnologia e l’attenzione alla qualità del prodotto trovano la loro migliore espressione in “Pasta Armando”, il marchio fiore all’occhiello del pastificio De Matteis che distingue la pasta di alta qualità».

Certificazione “Metodo zero residui di pesticidi e glifosato”

Il controllo esercitato sull’intera filiera, insieme alla disponibilità di un impianto di molitura integrato al pastificio, ha permesso all’azienda di realizzare nel 2019 un prodotto unico e innovativo nel suo genere per il mercato italiano: le Pastine di Armando con certificazione “Metodo zero residui di pesticidi e glifosato”.

«Da marzo 2020 – ha aggiunto Nucifora – la certificazione è stata estesa a tutti i prodotti a marchio Armando della linea pasta di semola di grano duro, realizzati secondo gli stessi principi. Sono i primi prodotti sul mercato, derivanti da agricoltura convenzionale, a poter dichiarare lo zero tecnico di residui di pesticidi (meno dello 0,00001 g), come garantito dall’ente di certificazione Bureau Veritas®».

De Matteis Agroalimentare, 10 anni di Filiera Armando - Ultima modifica: 2020-06-10T22:01:20+02:00 da Giuseppe Sportelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome