Richiesta l'abolizione dei dazi antidumping, «oggi non più giustificabili», sulle importazioni di nitrato di ammonio proveniente dalla Russia.

Il Copa e la Cogeca hanno inviato una lettera alla Commissione europea in cui si esorta all'eliminazione dei dazi doganali e delle tasse di importazione sui fertilizzanti nell’Ue e si evidenziano le condizioni di svantaggio competitivo cui devono far fronte gli agricoltori.

Il Segretario generale del Copa e della Cogeca, Pekka Pesonen, ha affermato: «I fertilizzanti minerali rappresentano oggi fino al 45% dei costi dei fattori di produzione per i produttori di seminativi nell'Ue, che soffrono a causa di questo squilibrio tra costi e prezzi, con prezzi di mercato che, per i cereali, si mantengono bassi.

Il settore cerealicolo dell'Ue ha perso negli ultimi anni quote di mercato significative, passando dall'essere, due anni fa, il secondo esportatore mondiale al quinto oggigiorno. Rispetto alle loro controparti globali, i produttori europei vengono messi in condizioni di svantaggio competitivo. Ciò è dovuto al fatto che i fabbricanti di fertilizzanti minerali sono protetti dalla concorrenza internazionale attraverso dazi anti-dumping e tariffe doganali alla frontiera europea.

Questo fa sì che i prezzi dei fertilizzanti nell'Ue siano molto più elevati rispetto ad altre regioni del mondo. Tuttavia, gli agricoltori europei e le loro cooperative vendono, senza distinzioni tra esportazioni e mercato interno, grano ed altri cereali ai prezzi stabiliti dal mercato globale. Tale situazione crea squilibri che si riflettono nei redditi degli agricoltori dell'Ue».

I dazi anti-dumping sulle importazioni di nitrato di ammonio proveniente dalla Russia, in vigore per un periodo eccezionalmente lungo di 23 anni, hanno inflitto numerosi danni alla competitività delle esportazioni agricole europee e al reddito delle aziende agricole a conduzione familiare, dato che i fertilizzanti rappresentano la spesa più elevata, in particolar modo per i produttori di seminativi. Considerati gli sviluppi sui prezzi del gas dopo l'ultima revisione, «tali misure anti-dumping non sono più giustificabili».

Il Copa e la Cogeca chiedono pertanto alla Commissione di abolire i dazi antidumping sulle importazioni di nitrato di ammonio proveniente dalla Russia e di rimuovere i dazi doganali e le tasse sulle importazioni di fertilizzanti in UE.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome