Crimson Snow Apples, volumi in crescita

crimson snow apples
La varietà di mele Crimson Snow
Dopo le 20mila tonnellate del 2001 si arriverà a circa 30mila

Si è chiusa la stagione 2020/21. Dieci mesi di vendite di una mela super conservabile, con ottimo shelf-life. Dopo le 20mila tonnellate vendute in Europa, nel 2021 il club europeo Crimson Snow aumenterà i volumi portandosi a circa 30mila tonnellate, ma soprattutto aumenterà l’impegno profuso per la qualità e la sostenibilità. I partner europei stanno ultimando le stime riscontrando ottima qualità ovunque e soprattutto ottime pezzature in quest’annata caratterizzata da mele piccole in tutt’Europa: in Svizzera presso Iseppi, in Francia da Mesfruits e in Serbia da Verda Vivo/ Agrounija.

Colour chart della varietà

In Italia, i partner sono in Piemonte Rivoira e Sanifrutta e in Alto Adige Vog, F.lli Clementi e, per il biodinamico, Bio Meran.

«È essenziale per noi raccogliere mele bellissime e di qualità interna ottima con croccantezza, zuccheri e aromi giusti – spiega Luis Clementi, tecnico dell’omonima ditta F.lli Clementi –. Ecco perché prendiamo per mano i nostri produttori, li motiviamo a seguire le nostre esperienze e a fare di loro i nostri #HappyGrower. In campo, ritardiamo la raccolta a novembre, per aspettare che l´aroma sia perfetto già sulla pianta e le mele già pronte per le vendite»

Video della raccolta 2020 in Italia

Crimson Snow Apples piace alla gdo

«Siamo già partiti a fornire Esselunga, il nostro cliente italiano più importante» spiega Marco Rivoira dell’omonima ditta. «A Esselunga piace la mela, bella e buona, con ottimo shelf-life e poco sensibile ad ammaccature, dunque molto maneggevole sul punto vendita. Inoltre apprezza la lunghissima conservazione, che rende possibile averla nei negozi praticamente 12 mesi su 12, rendendo superfluo l’import dall´emisfero Sud. Tutto ciò rende Crimson Snow® un marchio molto sostenibile. Essendo gran parte delle mele Snow, come ci piace chiamarle, prodotte in Italia, le distanze fino ai punti vendita sono molto ridotte».

Prosegue Klaus Hölzl, responsabile vendite Vog: «Per noi del Vog è stata la prima stagione con un volume importante, l´entrata nel club è agevole. Gli altri partner hanno già costruito tanto durante gli ultimi anni, ora si tratta di fare tesoro delle esperienze e di continuare nei mercati Germania, Italia e Spagna, ma aprendone pure di nuovi. Il club comprende partner importanti e il programma europeo di 700 ettari è quasi completo, così il club avrà un peso importante in Europa. La mela piace tanto alla Gdo, il consumatore è molto soddisfatto, il posizionamento molto chiaro, dunque questa mela farà strada».

Un futuro importante

Jürgen Braun conclude «Il consumatore è affascinato dalla mela. Nelle degustazioni fatte superiamo il 90% di volontà di acquisto, da nord a sud Europa senza distinzioni. A livello B2C, intensifichiamo le nostra attività sui social (Instagram, Facebook, Youtube) e al punto vendita. Investiamo in alcune attività sportive ed eventi, in inverno sosteniamo la Fisip (Federazione italian sport invernali paralimpici), mentre in estate calchiamo più di 200 club tennistici con il circuito “kinder Tennis” della Ferrero, che comprende anche tappe del circuito wheelchair per bambini».

Crimson Snow Apples, volumi in crescita - Ultima modifica: 2021-09-27T12:45:48+02:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome