Torna EnoliExpo, fari puntati sulle filiere dell’olio e del vino

enoliexpo 2022
Il mondo della produzione del vino e dell’olio fa tappa ad Enoliexpo, Bari
Un’occasione anche per incontri, convegni e formazione

L’olivicoltura e la vitivinicoltura ritrovano la loro fiera dopo la pausa forzata della pandemia. Dal 10 al 12 marzo 2022, alla Fiera del Levante di Bari, torna infatti EnoliExpo, l’unico appuntamento espositivo d’Italia dedicato all’intera filiera dell’olio e il principale nel centro sud per la filiera del vino.

In 16 mila mq di superficie saranno presenti tutte le principali aziende di macchinari, attrezzature, prodotti e servizi rivolti ad olivicoltori e viticoltori, frantoi e cantine, confezionatori e rivenditori per proporre le ultime novità del mercato. Ricchissima la parte dedicata alla meccanizzazione agricola, anche grazie alla partnership con FederUnacoma, che ha agevolato la partecipazione delle maggiori case costruttrici.

Prodotti e servizi

Non da meno l’offerta per tutte le fase di lavorazione agronomica con i più importanti vivai e con fornitori di attrezzature, prodotti e servizi per la migliore gestione dell’oliveto e del vigneto sotto il profilo della potatura, della concimazione, della lotta alla fitopatie, degli interventi contro lo stress idrico e, ovviamente, della raccolta di olive ed uva, anche attraverso l’utilizzo di droni e strumentazioni di ultima generazione legate all’agricoltura 4.0.

Uno spettacolo di tecnologia, poi, quando ci si troverà ad attraversare gli stand dedicati alla trasformazione: da quelle per l’olio con tutte le principali aziende italiane che presenteranno ai visitatori le innovazioni di processo progettate per ogni macchina del frantoio per accelerare i tempi di lavorazione, elevare la qualità, aumentare le rese, ridurre consumi elettrici ed idrici, valorizzare al massimo i sottoprodotti. Non da meno quelle per il vino con la presenza di primarie aziende per tutti gli impianti dedicati alla produzione enologica, con una impronta fortemente sostenibile sotto il profilo ambientale ed economico.

Conservazione e imbottigliamento

E poi ancora gli stand dedicati alla conservazione con serbatoi e imballaggi metallici, alle linee di imbottigliamento, alla fornitura di bottiglie, tappi, etichette, al packaging.

Sullo sfondo due sale convegni ospiteranno, a rotazione, decine di incontri di formazione e aggiornamento professionale con la partecipazione dei più autorevoli esperti dei due settori, rappresentanti del Ministero della politiche agricole, della Regione, degli enti di ricerca, delle università.

Torna EnoliExpo, fari puntati sulle filiere dell’olio e del vino - Ultima modifica: 2022-02-18T09:15:43+01:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome