Orticoltura sostenibile con i prodotti Cifo

prodotti cifo
A sinistra, il bioattivatore Macys BC 28 e, a destra, il bioattivatore Calcisan Green.
Prodotti che soddisfano le caratteristiche nutrizionali, organolettiche e sanitarie richieste dal mercato

Le abitudini dei consumatori cambiano, e anche il comparto orticolo risente di questi cambiamenti. Fattori come la salute, il rispetto per l’ambiente, il biologico, assumono un sempre maggiore peso tra i criteri d’acquisto dei vari prodotti.

Per soddisfare le nuove richieste del mercato, è fondamentale per gli agricoltori essere aperti a nuove tecnologie e nuovi modi di coltivare, solo in questo modo è possibile ottenere prodotti di qualità massimizzando le rese e ottimizzando i mezzi di produzione.

È necessario quindi fissare degli obiettivi in termini di caratteristiche nutrizionali, come contenuto di vitamine, sali minerali e antiossidanti; caratteristiche organolettiche, come il sapore, il gusto e l’aroma; caratteristiche sanitarie, puntando ad elevati standard qualitativi; caratteristiche commerciali, come pezzatura, colore, forma, consistenza, uniformità di prodotto, conservabilità e praticità al consumo.

Con la sua esperienza di oltre 50 anni sul mercato italiano, Cifo è il partner ideale per guidare l’agricoltore in questo necessario processo di rinnovamento. Infatti, grazie ai suoi laboratori di ricerca e sviluppo e alla rete di collaborazioni con centri di saggio e università, da sempre Cifo fornisce efficaci risposte alle nuove tendenze, sviluppando soluzioni innovative e sostenibili, e proponendo non solo prodotti innovativi, ma anche protocolli mirati in base agli obiettivi degli agricoltori.

Altamente innovativa è la nuova Linea Tech, i cui formulati sono concimi idrosolubili ad alta tecnologia, ideali per le nuove esigenze della moderna fertirrigazione.

Le materie prime di elevata purezza e solubilità, infatti, sono unite alla tecnologia Teco (componenti terpenici innovativi), con un aumento dell’efficienza nutrizionale e consentono dosaggi ridotti, nel rispetto dell’ambiente. Si ottengono così prodotti che proteggono i vari elementi nutritivi dalla retrogradazione e lisciviazione mentre i terpeni fungono da carrier favorendo la maggiore e rapida assimilazione da parte delle radici.

Trattamenti combinati

Sempre nell’ottica di soluzioni nuove per ottenere raccolti eccellenti, sono ottimi i consensi degli orticoltori per la proposta tecnica di trattamenti combinati a base di Macys BC 28 e Calcisan Green, che rappresenta una combinazione ideale di bioattivatori, in quanto il primo agisce soprattutto per ottenere frutti più grandi e uniformi e il secondo per massimizzarne la consistenza e la conservazione.

Nello specifico, Macys BC 28 si utilizza sia per via fogliare, sia in fertirrigazione, ed è molto apprezzato anche in agricoltura biologica. È ideale nei momenti di massima richiesta energetica della pianta come in pre-fioritura, allegagione, sviluppo pezzatura e maturazione. Grazie alle sostanze biologicamente attive presenti, oltre ad aiutare a superare stress ambientali, permette di migliorare lo sviluppo di radici e germogli, favorire ingrossamento dei frutti con pezzatura uniforme.

Calcisan Green, invece, migliora l’assorbimento del calcio e magnesio, mesoelementi complessati con polisaccaridi contenuti negli estratti algali di Macrocystis Integrifoglia e sostanze come laminarine, tocoferolo e amminoacidi di origine naturale, che aiutano la pianta in caso di stress ambientali durante tutto il ciclo fino al raccolto.

«Ad ogni esigenza siamo in grado di dare una risposta professionale ed efficace - spiega Massimo Andreotti, responsabile agronomico e sales support Italia Cifo – per aiutare l’orticoltore a raggiungere i suoi obiettivi e ottenere raccolti in linea con le nuove richieste del mercato».

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome