Basf dà avvio alla produzione di Revysol: l’innovazione nel campo dei fungicidi

revysol
I primi lanci di Revysol sono previsti per la stagione 2019/2020

Basf dà avvio alla produzione di Revysol: la più recente innovazione nel campo dei fungicidi e il primo anticrittogamico ad essere prodotto presso gli impianti di Hannibal. Attraverso questa innovazione, il Gruppo offre agli agricoltori di tutto il mondo un nuovo strumento per assicurare colture sane e sicure, oltre a rafforzare la sua posizione di leader nel segmento. In attesa di ricevere le autorizzazioni ministeriali, le prime immissioni sul mercato sono previste per la stagione 2019/2020.

«Siamo molto soddisfatti dell’avvio della produzione ad Hannibal. Si tratta di un passo significativo per essere in grado di fornire in maniera puntuale questa soluzione innovativa a tutti i nostri clienti», ha dichiarato Markus Heldt, Presidente della Divisione Agricultural Solutions di Basf. Con un investimento dell’ordine di decine di milioni di euro, Basf ha ottimizzato il sistema di produzione già esistente per realizzare anche questo nuovo principio attivo.

La scelta di un impianto negli Stati Uniti per la prima produzione mondiale di Revysol sottolinea l’importanza strategica di questo formulato per i mercati del

Nord America. «Siamo orgogliosi del fatto che Hannibal sia il primo sito a produrre Revysol - ha affermato Anne Berg, Vice Presidente di Manufacturing Americas della Divisione Agricultural Solutions di Basf La decisione si fonda sull’elevato livello di tecnologia ed esperienza presente presso questo sito, oltre a costituire un investimento per il suo sviluppo futuro, che consentirà di mantenere e creare nuovi posti di lavoro».

Si prevede, infatti, che Revysol diventerà il nuovo prodotto di punta tra i fungicidi Basf. Possiede un potenziale tale da superare 1 miliardo di euro in termini di picco di vendite. L’azienda ha presentato domanda per la registrazione di Revysol per oltre 40 colture in più di 60 paesi tra Europa, Asia, Nord e Sud America. Il formulato è stato studiato per soddisfare standard regolatori molto severi mantenendo, allo stesso tempo, un’eccezionale performance e un’ottima selettività in campo. Gli agricoltori potranno beneficiare della sua azione rapida e di lunga durata nei confronti delle patologie, ottimizzando la gestione delle coltivazioni. Revysol sarà disponibile in formulazioni su misura per le aziende agricole di tutto il mondo e consentirà una protezione efficiente ed efficace.


La Divisione Agricultural Solutions di BASF

Con una popolazione in rapida crescita, il mondo dipende sempre più dalla nostra capacità di sviluppare e mantenere un’agricoltura sostenibile e ambienti sani. In collaborazione con gli agricoltori, i professionisti del settore agroindustriale, gli esperti nella gestione degli infestanti e molti altri, il nostro ruolo è quello di contribuire a rendere ciò possibile. Questo è il motivo per cui investiamo in una solida filiera di Ricerca Sviluppo e in un portafoglio molto ampio, che comprende sementi e tratti genetici, difesa delle colture chimica e biologica, gestione dei terreni, salute delle colture, antiparassitari e agricoltura digitale. Con team di esperti in laboratorio, nei campi, nell’amministrazione e nella produzione, sappiamo coniugare un modo di pensare innovativo con azioni concrete per mettere a punto idee che funzionino nel mondo reale – per gli agricoltori, la società e il pianeta. Nel 2017 la nostra divisione ha generato un fatturato di 5,7 miliardi di euro. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito Internet www.agriculture.basf.com o uno dei nostri canali sui social media.


 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome