Bayer riceve il placet dell’antitrust americano all’acquisto di Monsanto

Il nuovo colosso dell'agrochimica nasce da un'operazione da 66 miliardi di dollari. Raggiunto l'accordo con il Dipartimento di Giustizia Usa

E' stato dato il via libera da parte dell'antitrust americano all'acquisizione di Monsanto da parte di Bayer, come riporta l'agenzia Bloomberg.

Ricordiamo che si tratta di un'operazione da 66 miliardi di dollari dalla quale nasce un nuovo colosso dell'agrochimica.

Monsanto e Bayer hanno raggiunto un accordo con il Dipartimento di Giustizia per eliminare i timori del governo americano sulla concorrenza in funzione della strutturazione dell'iniziativa.

Nel concedere il via libera a Bayer l'antitrust americano ha imposto però dei paletti in termini di vendite di asset per non danneggiare la concorrenza.

L'intesa fra Bayer e Monsanto con le autorità prevede infatti la maggiore vendita di asset mai richiesta in un caso di fusione.

«Il sistema agricolo americano è di essenziale importanza per la nostra economia, il nostro sistema alimentare e il nostro modo di vivere. Gli agricoltori e i consumatori americani si appoggiano su una concorrenza testa a testa fra Bayer e Monsanto» ha detto Makan Delrahim, responsabile della divisione antitrust.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome