Salute delle piante significa salute dell’uomo

Ospiti dell’evento la virologa Roberta Capua e la fitopatologa Jacqueline Fletcher

Al via a Torino il Festival Plant Health 2020. Maria Lodovica Gullino, direttrice di Agroinnova e organizzatrice dell’evento spiega come il Covid 19 abbia spinto a lanciare una formula innovativa in diretta streaming e con pillole giornaliere in podcast per approfondire le diverse sessioni. Un’emergenza sanitaria che mette in evidenza uno dei temi trainanti della kermesse di Torino, ovvero la necessità di vivere in un ambiente sano e il concetto di “salute circolare”

 «Racconteremo storie che parlano dei meravigliosi esseri viventi che mantengono in vita il nostro pianeta».

«Stiamo vivendo un anno molto speciale per chi si occupa di salute delle piante, un argomento di grande attualità per le dirette e complesse affinità con problematiche di tipo ambientale e igienico-sanitario».

 

 

Un’edizione insolita

Parte il 4 giugno a Torino un’edizione insolita del Festival Plant Health 2020.

 

 

Maria Lodovica Gullino

Maria Lodovica Gullino, direttore di Agroinnova e responsabile organizzativo del Festival, spiega come l’emergenza Covid 19 abbia obbligato a cambiare un po’ i piani puntando ad una formula più snella e “spezzettata”, in diretta streaming sulla piattaforma digitale del quotidiano La Stampa e con podcast, pillole audio giornaliere che sintetizzano i temi delle diverse sessioni.

Il parallelismo tra Covid19 e Xylella

«C’è una stretta similitudine – spiega Gullino- tra l’emergenza sanitaria del coronavirus e l’emergenza fitosanitaria della Xyella: entrambe hanno dimostrato l’importanza della prevenzione, della tempestività della reazione e della necessità di investire in laboratori di ricerca di qualità».

«è emersa anche la necessità di una stretta collaborazione tra i vari centri di ricerca e di una informazione scientifica più aperta e condivisa».

Salute e ambiente

Gullino ricorda come la salute delle piante sia estremamente importante nell’ottica di una salute circolare e questo è il senso del Festival Plant Health 2020 e dell’anno internazionale della salute delle piante. Un festival che vuole fare conoscere al grande pubblico quanto sia importante curare le piante perchè incide sulla salute di noi tutti. Non solo perché garantisce la disponibilità di cibo, mangime, fibre ecc, ma perché la nostra salute dipende anche dalla possibilità di vivere in un ambiente in salute.

Nella tre giorni del Festival verranno toccati, cin una formula divertente e coinvolgente, numerosi temi di attualità grazie alla collaborazione di personaggi di spicco del mondo della ricerca.

L'anno della salute delle piante

Il 2020 è stato proclamato dalle Nazioni Unite Anno Internazionale per la Salute delle Piante (International Year of Plant Health), con l’obiettivo di sensibilizzare i grandi gruppi di interesse, i decisori politici e l’opinione pubblica sull'importanza e l'impatto di temi come la biosicurezza, i cambiamenti climatici, la globalizzazione dei mercati e la sicurezza alimentare.
Il Festival Plant Health 2020, organizzato da Agroinnova (Centro di Competenza per l’Innovazione in campo agroambientale dell’Università di Torino) tra il 4 e il 6 giugno, doveva essere il momento clou delle celebrazioni di Torino per l’International Year of Plant Health.

Apertura telematica

L’emergenza sanitaria in corso ha imposto l’annullamento delle conferenze, degli spettacoli e delle mostre, ma giovedì 4 giugno 2020, alle ore 18.30, si tiene comunque in via telematica l’apertura del Festival Plant Health 2020.

In diretta streaming dal Rettorato su Lastampa.it e in diretta Facebook sulla pagina dell'Ateneo, il giornalista scientifico Piero Bianucci modera un confronto dal titolo “Plant Health #Saluteglobale. Salute delle piante, salute globale”.

Intervengono sui temi della salute, delle piante e dell’ambiente:

  • la virologa Ilaria Capua, Direttore del One Health Center of Excellence
  • la fitopatologa Jacqueline Fletcher
  • Maria Lodovica Gullino Direttore di Agroinnova e Vice Rettore dell’Università degli Studi di Torino
  • Chiara Appendino, Sindaca della Città di Torino
  • Stefano Geuna, Magnifico Rettore dell’Università di Torino
  • Carlo Grignani, Direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari.

Sito web dell'evento

Pagina Facebook dell'evento

Salute delle piante significa salute dell’uomo - Ultima modifica: 2020-06-01T03:28:42+02:00 da Lorenzo Tosi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome