Coprob, il bilancio 2021 chiude in positivo

Rispetto al 2020 in crescita fatturato e utile. Ha giovato il rialzo del prezzo dello zucchero a fine anno

Un fatturato di 170,7 milioni di euro con un utile di 3,09 milioni. Questi i numeri più importanti del bilancio 2021 di Coprob diffusi con una nota dal gruppo di Minerbio (Bo). Un consuntivo che si completa con il consolidato del Gruppo, che include Italia Zuccheri Commerciale, pari a 230 milioni, per un utile netto di 4,7 milioni di euro. Rispetto al 2020 la crescita è del 3,03% per il fatturato (allora fu di 165 milioni) e del 224% per l'utile, che nell'anno più complicato della pandemia si fermò a 1,38 milioni.

Il 59esimo bilancio della cooperativa, approvato dai soci al termine di sette assemblee separate, presenta un risultato positivo grazie a un prezzo dello zucchero in risalita negli ultimi mesi dell’anno.

Oltre ai dati di bilancio, le assemblee separate sono state l’occasione per illustrare il piano strategico 2023-2027 di Coprob-Italia Zuccheri, che prevede un nuovo modello per il prezzo delle bietole legato all’andamento del prezzo dello zucchero e dei volumi di produzione.

«C’è grande richiesta di zucchero di filiera 100% italiana e il mercato è sempre più attento alla sostenibilità – afferma il presidente Claudio Gallerani –. È  per questo motivo che il Consiglio di amministrazione ha deliberato un cambio di passo sulla valorizzazione delle bietole conferite. In base allo scenario attuale, nel 2023 si attende un prezzo che potrà raggiungere i 60 €/t per i soci con contratto triennale aderenti al Sistema di Qualità di produzione integrata Sqnpi».

Coprob, il bilancio 2021 chiude in positivo - Ultima modifica: 2022-06-22T12:13:30+02:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome