Tomato Vision, Syngenta inaugura il centro supertecnologico per i pomodori del futuro

Syngenta lancia in diretta streaming la nuova piattaforma di ricerca e sviluppo realizzata a Maasland (Paesi Bassi). Un acceleratore di innovazione per cambiare la modalità di selezione varietale del pomodoro e rispondere in tempo reale all'evoluzione della domanda

Una struttura R&D e marketing all’avanguardia dislocata su una superficie di 14.000 m2 di serra high-tech con 27 km di canaline di coltivazione dove 800 nuovi ibridi innovativi vengono testati e selezionati in base a specifiche esigenze di mercato, con l’ausilio di tecnologie di breeding ultramoderne e con l’utilizzo di metodi di selezione tradizionali.

Il centro supertecnologico Tomato Vision visto dall'alto

È questo il centro “Tomato Vision” realizzato da Syngenta a Maasland (Paesi Bassi) e, a causa dell’emergenza Covid-19, ufficialmente inaugurato e presentato online con un webinar internazionale.

 

Piattaforma di dialogo e di networking con i clienti per individuarne le reali esigenze

Ruud Kaagman, Global Tomato Crop Unit Head di Syngenta

«La serra – ha illustrato Ruud Kaagman, Global Tomato Crop Unit Head di Syngenta – è stata progettata per riprodurre le condizioni reali di coltivazione, con diversi ambienti per la coltivazione con e senza luce artificiale e con il massimo controllo degli aspetti climatici. Un’area di 1.500 m2 è aperta ai visitatori per offrire una panoramica esclusiva sulle novità in arrivo e per approfondire l’offerta completa attualmente disponibile a portfolio». Tomato Vision è anche una piattaforma di dialogo e di networking con i clienti per individuarne le reali esigenze. «Vogliamo introdurre varietà che soddisfino concretamente le esigenze degli agricoltori e della filiera. Tomato Vision ci permette di creare una connessione diretta tra i nostri genetisti e il mercato, consentendoci così di offrire le varietà più adatte e rispondenti ai bisogni dei nostri interlocutori».

 

In connessione diretta tutta la filiera del pomodoro da mercato fresco

Interno del centro supertecnologico Tomato Vision

Tomato Vision è quindi una nuova serra all’avanguardia tecnologica che – ed è questo il suo aspetto più innovativo – vuole mettere in connessione diretta tutta la filiera del pomodoro da mercato fresco, ha spiegato Kaagman. «È una piattaforma tecnologica concepita per essere un luogo di incontro tra Ricerca & Sviluppo e la vendita, tra produttori e stakeholder della filiera del pomodoro di tutto il mondo che potranno dialogare direttamente e scambiare esperienze, idee e studiare soluzioni e prodotti più idonei ai vari mercati. In pratica è un luogo unico per mettere in connessione rapida e far dialogare la filiera per sviluppare le varietà del futuro rispondenti alle esigenze del mercato in termini di resa, gusto, shelf life, aspetto, versatilità di utilizzo, differenziazione, situazioni di consumo, sostenibilità, salute e piacere».

 

Tecnologia Hololens per una completa esperienza virtuale

La tecnologia Hololens consente una completa esperienza virtuale, cioè l’accesso alle produzioni a distanza e a dati e ricerche di mercato in tempo reale

Tomato Vision è, dunque, un viaggio all’interno del mondo del pomodoro del presente e del futuro «dove osservare le varietà nelle reali condizioni colturali e dove i produttori e gli stakeholder potranno dialogare direttamente con gli esperti di Syngenta e confrontarsi sulle tecniche colturali, avere accesso esclusivo ai dati relativi a una determinata varietà e alle ultime evidenze di indagini e ricerche di mercato dedicate. E ciò è possibile grazie anche alla tecnologia all’avanguardia Hololens che consente una completa esperienza virtuale, cioè l’accesso alle produzioni a distanza e a dati e ricerche di mercato in tempo reale».

 

Un acceleratore di innovazione

L’impegno di Syngenta, grazie alla nuova piattaforma Tomato Vision, è riassumibile nello slogan: “We create a tomato for everyone, today and tomorrow"

In sostanza, ha concluso Kaagman, «Tomato Vision è un acceleratore di innovazione che cambierà il futuro del mercato del pomodoro e la modalità di selezione varietale e che permetterà di rispondere alle richieste di mercato in modo mirato e in tempi sempre più rapidi. L’impegno e la volontà di Syngenta, grazie alla nuova piattaforma Tomato Vision, è riassumibile in un preciso slogan: “We create a tomato for everyone, today and tomorrow”».

 

 

Tomato Vision, Syngenta inaugura il centro supertecnologico per i pomodori del futuro - Ultima modifica: 2020-05-27T23:07:43+02:00 da Giuseppe Sportelli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome