Due nuove varietà orticole da Basf Vegetable Seeds

nuove varietà orticole basf
Carote Allyance F1
Le proposte in campo: carota Allyance F1 e peperone Stanislao F1

Carota Allyance F1

Una nuova varietà di carota, sviluppata con un ampio pacchetto resistenze, pensata per venire incontro in modo unico alle esigenze di imprenditori e produttori agricoli. Si tratta di Allyance F1*, la varietà a marchio Nunhems di nuova generazione ottimizzata da Basf Vegetable Seeds più facile da seminare, coltivare e raccogliere.

Allyance F1* è infatti una carota dalle numerose resistenze: in particolare alta ad Alternaria, Oidio, Cercospora, Cavity Spot e Bolting e media alla Xantomonas.

Di colore molto brillante, si presenta con una forma cilindrica, liscia, uniforme e attraente, ha un ciclo produttivo medio-precoce con un’ottima tenuta in campo, buona resistenza meccanica, foglia eretta e pezzatura molto omogenea.

Inoltre le spalle delle carote Allyance F1* non diventano mai verdi. Flessibile a diverse epoche di semina e raccolta grazie al suo ampio pacchetto di resistenze, è dotata di un ottimo sapore ed è facile da seminare grazie all’uniformità del suo seme.

La semina nel Nord Italia va da gennaio a marzo e da giugno a luglio, nel Fucino da febbraio ad aprile e nel Sud Italia da gennaio a marzo e da giugno a luglio.

«Allyance F1* è una nuova varietà per il mercato fresco, la cui commercializzazione è iniziata quest’anno – spiega Antonio Chierchia, responsabile vendite Centro-Sud Italia Basf –. Dopo il periodo di prova in cui aveva il nome di Nun 13098Cac, è stata ritenuta più che idonea alla vendita e in grado di creare un notevole valore aggiunto per gli agricoltori grazie a un pacchetto unico di resistenze. Ideale per la raccolta a macchina, ha anche un’alta tolleranza alla salita a seme».

Peperone Stanislao F1

Peperone Stanislao F1 Basf
Peperone Stanislao F1

Arriva anche una nuova varietà di peperone, ideale per la coltivazione nell’areale siciliano, più produttiva e dotata di numerose resistenze. Si tratta di Nun 58005 Pps, ovvero Stanislao F1*, il peperone rosso lamuyo a marchio Nunhems – di cui a breve verrà avviata la commercializzazione – frutto della selezione di Basf Vegetable Seeds.

Mediamente precoce, ha pianta uniforme, vigorosa e molto produttiva durante tutto il suo ciclo. I suoi frutti sono medio lunghi, di pezzatura media (circa 12-14 cm di lunghezza e 8-9 cm di diametro) e un peso medio di 300-340 g. È ideale sia per la coltivazione in pieno campo che in tunnel.

«La particolarità di questa varietà – spiega Antonio Tribastone, responsabile crop peperone per la Sicilia di Basf Vegetable Seeds – sono le sue ottime resistenze: alta a TMV, ToMV, PMMoV e intermedia al TSWV, che la rendono particolarmente appetibile in un areale come quello siciliano dove il virus trasmesso dal tripide, che è vettore del Tomato Spotted Wilt Virus, è molto diffuso. Ci aspettiamo quindi un’ottima risposta da parte di imprenditori e produttori agricoli».

Stanislao F1*, ideale per trapianti primaverili ed estivi, è infatti pensato in particolar modo per la Sicilia, regione vocata alla coltivazione grazie alle condizioni climatiche particolarmente favorevoli e alla qualità unica del suo terreno e della sua acqua. In particolare in provincia di Caltanissetta, a Mazzarino e Barrafranca, viene coltivato in pieno campo, mentre nelle zone di Licata e Palma di Montechiaro in tunnel.

Due nuove varietà orticole da Basf Vegetable Seeds - Ultima modifica: 2020-05-07T09:00:21+02:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome