Agrismart, consultare i dati di campo non è mai stato così facile

agricoltura 4.0
Una smartbox dotata di vari sensori raccoglie e trasmette informazioni che permettono di risparmiare acqua e agrofarmaci ma anche di agire al momento giusto e nel posto giusto

L’innovazione tecnologica applicata all’agricoltura di precisione oggi più che mai rappresenta un elemento essenziale nei sistemi agricoli ecosostenibili, e offre le migliori soluzioni per una più corretta ed efficiente gestione del campo e della produzione. Nei prossimi anni, infatti, l’agricoltura 4.0 coinvolgerà più del 10% della superficie coltivata in Italia apportando una vera rivoluzione per gli agricoltori.

 

 

Per questo Neetra, azienda barese con oltre 30 anni di esperienza nel broadcasting e applicazioni a Radiofrequenza e Micro-onde per il campo industriale, scientifico e medicale (Ism), negli ultimi anni ha investito sull’innovazione tecnologica in agricoltura per aiutare le imprese agricole a migliorare la sostenibilità del proprio operato. Dalla necessità di affiancare l’imprenditore agricolo nell’ambito della gestione idrica, degli interventi agronomici e della difesa delle colture e sostegno alle biodiversità, nasce Agrismart – Managing Cultivation, un sistema IoT integrato che contiene diversi sensori, tutti concentrati in un unico smartbox, per rilevare e misurare dati di estremo interesse per le aziende agricole.

Tutto quello che serve sapere a portata di smartphone

Agrismart è un sistema basato su una o più centraline di rilevazione, posizionate tramite apposite installazioni, un sistema software di gestione dei dati rilevati e una connessione dati continua, che consente di monitorare da remoto le condizioni del terreno (temperatura ed umidità, bagnatura fogliare, radiazione solare, mm di pioggia, numero ore di freddo), avvertire tempestivamente l’agricoltore della presenza di possibili attacchi patogeni e individuare il momento giusto per irrigare, riducendo di oltre il 45% gli sprechi d’acqua, il consumo energetico e l’utilizzo di fitofarmaci.

Sistemi di questo tipo sono stati installati in tantissimi vigneti del territorio pugliese e stanno consentendo una valorizzazione del prodotto e delle varietà locali.

Agrismart, inoltre, è dotato di "Magico", una interfaccia utente in grado di leggere e interpretare con facilità i dati rilevati dagli smartbox multisensore piazzati in campo: l’analisi delle condizioni ambientali e delle patologie del terreno sono così a portata di smartphone. E grazie alla tecnologia Lpwa (Low Power Wide Area) collegata alla rete Uhf Sigfox, il sistema garantisce un monitoraggio costante dei territori, italiani ed europei, senza l'utilizzo di schede Sim, a costi quasi nulli.

agricoltura 4.0Informazioni al sicuro

Agrismart adotta una tecnologia di trasmissione delle informazioni sicura e dotata di un’ottima protezione agli attacchi e di una elevata resistenza alle interferenze.

Tale sistema, basato su dati e complessi algoritmi impostati, consente di ottimizzare le risorse naturali (acqua su tutte), ridurre l’inquinamento ambientale (in quanto si ottimizza l’uso di fitofarmaci), incrementare la produzione ed esaltare gli aspetti qualitativi dei prodotti finali.

Neetra, impegnata nello sviluppo di nuove applicazioni avanzate nell’ambito dell’Internet of Things (IoT), è attiva anche nella sperimentazione in campo accademico e scientifico, collaborando con le proprie tecnologie Università, Istituti di ricerca e il Cern di Ginevra.

Agrismart, consultare i dati di campo non è mai stato così facile - Ultima modifica: 2020-11-04T12:59:30+01:00 da Terra e Vita

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome