Giovanni Molari Magnifico a Bologna. Mai prima d'ora un docente di agraria aveva guidato l'Alma Mater. Per diverso tempo collaboratore di Edagricole

La più antica Università del mondo occidentale, Bologna, ha il suo nuovo rettore.

Ed è, novità assoluta, un accademico vicino all'agricoltura. Giovanni Molari è stato eletto oggi - sconfiggendo al ballottaggio la giurista Gisella Finocchiaro - e guiderà l'Alma Mater sino a 2027.

 

 

Molari, bolognese di 47 anni, quattro figlie, è docente di Meccanica agraria e direttore in carica del Dipartimento di scienze e tecnologie agro-alimentari. Confermato quasi all'unanimità nel 2018, dopo un primo mandato più che soddisfacente.

Membro del Senato accademico è stato uno degli esponenti più critici nei confronti del rettore uscente Francesco Ubertini.

La collaborazione con MMA

Ma, piccola nota di orgoglio, Giovani Molari è stato anche un collaboratore per diverso tempo delle riviste Edagricole, in particolare di Macchine e Motori agricoli, per la quale, insieme al suo gruppo di lavoro, ha curato e realizzato per oltre un anno le prove di trattori.

Molari rettore a Bologna, la meccanica agraria al vertice dell’Alma Mater - Ultima modifica: 2021-06-30T17:07:42+02:00 da Gianni Gnudi

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento
Per favore inserisci il tuo nome