Libero professionista “attivo” se dotato di partita Iva agricola

    I requisiti per essere in regola

    Domanda

    Pongo una domanda sull’agricoltore attivo, in cui ci sono opinioni diverse, anche tra i Caa.
    Un libero professionista, che fattura 50-60mila €/annui e che chiede la Pac come ditta individuale.
    Deve rispettare il requisito del 5% per essere agricoltore attivo?
    Oppure è sufficiente che faccia la dichiarazione Iva per il codice di attività agricola?

    Questo contenuto è riservato agli abbonati alle riviste Edagricole. Abbonati

    Sei abbonato a Terra e Vita o ad una delle altre riviste Edagricole e hai già effettuato l’accesso al sito?
    Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

    Sei abbonato ad una delle riviste Edagricole ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
    Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
    Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

    Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

    Libero professionista “attivo” se dotato di partita Iva agricola
    - Ultima modifica: 2018-09-19T15:00:45+00:00
    da Barbara Gamberini
    Libero professionista “attivo” se dotato di partita Iva agricola - Ultima modifica: 2018-09-19T15:00:45+00:00 da Barbara Gamberini

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento
    Per favore inserisci il tuo nome