Home L'esperto risponde Diritto agrario

Scrivi agli esperti di Terra e Vita

Soltanto tu, che sei abbonato, potrai proporre fino a tre quesiti all'anno, a cui avrai risposta direttamente via e-mail prima ancora della pubblicazione.

Diritto agrario

Prelazione, quando è possibile esercitare il retratto agrario

Limiti e diritti del soggetto richiedente

Ho acquistato un terreno dove sono coltivatrice diretta pensionata di 66 anni in regola con contributi Inps e Inail. Preciso che non ero confinante di questo pezzo di terreno. Dopo 11 mesi il confinante mi ha mandato una lettera che mi invita a un incontro per rivendicare il diritto di…

Diritto di prelazione in caso di nuovo affitto

Comunicazione con raccomandata

Ero affittuario di un terreno con regolare contratto stipulato ai sensi dell’art. 45 della legge 203 del 1982, scaduto in data 11/11/2018. Sapendo che il proprietario ha stipulato un contratto con un nuovo locatario, volendo esercitare il diritto di prelazione sul nuovo contratto, come posso verificare i contenuti di quest’ultimo…

Il convivente non può essere coadiuvante

Status incompatibile per i non parenti

Una sede Inps ha rigettato l’iscrizione di una coadiuvante (non sposata ma convivente con il compagno titolare di ditta individuale CD), con la motivazione che non rientra nel quarto grado di parentela (L. 9/1963). Chiedo se avete avuto esperienza di casi analoghi e quali sono gli orientamenti delle sedi Inps.

Alternanza scuola lavoro in una cooperativa agricola

Dal 5/2/2018 la Carta dei diritti e doveri degli studenti

Sono il direttore di una cooperativa agricola che si appresta a ospitare alcuni ragazzi per fargli svolgere l’alternanza scuola lavoro. Per non trovarmi impreparato gradirei sapere se esiste una disposizione legislativa o un documento che regolamenta quali sono i diritti e i dover di uno studente che svolge tale percorso.

Imprenditore non professionale con la P.Iva

Se Iap o Cd serve l’iscrizione all’Inps

Sono un giovane studente universitario e in cerca di occupazione. Ho ereditato da circa un anno un terreno seminativo di circa 1,5 ha con all’interno un fabbricato (catasto fabbricati, classe A/3) privo di allacci alla rete elettrica, acqua e gas. Vorrei aprire la P. iva agricola (codice 01.11.10) come semplice…

Prelazione solo se si coltiva un fondo da almeno due anni

Legge 590/1965 di base con successive modifiche

In caso di vendita non fa testo la titolarità del terreno contiguo ma l’effettiva conduzione da minimo un biennio. Il confinante della mia azienda agricola mi ha dato in affitto dei terreni dal 1° gennaio 2017 al 31dicembre 2020. La registrazione del contratto l’ho effettuata 10 gennaio 2019. La mia…

Se i terreni sono edificabili si paga l’Imu

Esenzioni in particolari casi di affitto

Sono proprietario di un terreno da sempre dato in locazione, con regolare contratto registrato, a un agricoltore Iap iscritto alla previdenza Inps e in regola con i pagamenti. Il terreno è diventato edificabile (cat.D2) in una zona priva di infrastrutture. Vorrei sapere se sul terreno in questione diventato edificabile va…

Benefici previsti dallo Stato in caso di calamità naturali

Esoneri contributivi ed agevolazioni

Sono un lavoratore agricolo della Regione Puglia ed ho partecipato anche io alla protesta a Bari dei “gilet arancioni”. Sono seriamente preoccupato perché quest’anno a causa della grave crisi olivicola la nostra agricoltura è in ginocchio. Vorrei sapere esistono delle leggi che tutelano il lavoratore del comparto agricolo nel caso…

Il dipendente della comunità montana non può essere CD

La posizione va chiarita presso l’Inps

Sono dipendente di una Comunità Montana, inquadrato come idraulico forestale, full-time a tempo indeterminato. Da qualche mese sono stato iscritto come titolare di azienda agricola nella gestione CD (Coltivatore Diretto) con conseguente richiesta del versamento dei contributi.Tenuto conto che il sottoscritto, come prima inquadrato, versa già i contributi come lavoratore…

Produzione e vendita di compost ecco le principali cose da sapere

Si configura come un impianto di gestione rifiuti

Sono titolare di una azienda agricola ricadente in Toscana, nella provincia di Arezzo. Vorrei avviare una produzione di compost (finalizzata alla vendita dello stesso), partendo dal letame proveniente dall’allevamento aziendale, al quale verrebbero aggiunte matrici vegetali come ad esempio potature di rami o sfalci di erba di giardini, ritirate con…

E-Magazine

Tecniche, prodotti e servizi dalle aziende

  • VH ITALIA 2019 - Pronti per ulteriori sfide
  • Catalogo Bayern Genetik 2/2018

Rettangolo

Catalogo Aziende e Prodotti

Un modo semplice per cercare un'azienda o un prodotto!

L'esperto Pac risponde

Approfondimenti sulla politica agricola comune
a cura di Angelo Frascarelli
pac

L'Esperto risponde

I consigli di Terra e Vita agli agricoltori
esperto

Bottone #1

Rettangolo piede

AgriAffaires

Acquisto e vendita macchinari agricoli
AgriAffaires

css.php