Coltivatore diretto, i requisiti di base

    Un’attività prevalente e abituale

    Domanda

    Sono un ragazzo della provincia di Isernia che da un paio di anni ha deciso di lavorare in campagna, occupandomi prevalentemente di terreni di famiglia. Un mio amico mi sta invogliando ad acquisire il titolo di coltivatore diretto perché mi porterebbe diversi vantaggi. Quali sono i requisiti per diventarlo?

    Questo contenuto è riservato agli iscritti al sito.

    Hai già effettuato la registrazione al sito?
    Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

    Non hai ancora effettuato la registrazione al sito?
    Registrati qui per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati: è un’operazione semplice e veloce.

    Abbonati a Terra e Vita o ad una delle riviste Edagricole per avere accesso all’intera banca dati dell’Esperto Risponde.

    Coltivatore diretto, i requisiti di base
    - Ultima modifica: 2021-07-29T12:53:52+02:00
    da Barbara Gamberini
    Coltivatore diretto, i requisiti di base - Ultima modifica: 2021-07-29T12:53:52+02:00 da Barbara Gamberini

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento
    Per favore inserisci il tuo nome