Il quadro RD deve essere compilato da chi svolge attività di allevamento per verificare la potenzialità del terreno

    Anche se il riso è la prima attività

    Domanda

    Una società semplice agricola che ha come prima attività la produzione di riso, ha come seconda attività l’allevamento di bovini da carne, che tiene in stalla e poi fa macellare all’esterno. La mia domanda è la seguente: il contribuente è tenuto o meno a compilare il quadro RD da allevamento, per verificare di avere terreno sufficiente a sfamare il bestiame? Chiedo questo perché nell’elenco degli animali, riportato nel decreto del Ministero, non è indicata la tipologia “bovini da carne” ma bensì, solo “bovini e bufalini da riproduzione”.
    Nello spaccio aziendale, oltre alla carne, vende occasionalmente altri prodotti non suoi, ma acquistati da terzi e direttamente rivenduti senza alcuna manipolazione.
    Le vendite derivanti da questi prodotti, vanno indicate nel quadro RL oppure sono reddito d’impresa e vanno nel quadro RG?

    Questo contenuto è riservato agli iscritti al sito.

    Hai già effettuato la registrazione al sito?
    Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

    Non hai ancora effettuato la registrazione al sito?
    Registrati qui per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati: è un’operazione semplice e veloce.

    Abbonati a Terra e Vita o ad una delle riviste Edagricole per avere accesso all’intera banca dati dell’Esperto Risponde.

    Il quadro RD deve essere compilato da chi svolge attività di allevamento per verificare la potenzialità del terreno
    - Ultima modifica: 2019-09-03T08:30:32+00:00
    da Barbara Gamberini
    Il quadro RD deve essere compilato da chi svolge attività di allevamento per verificare la potenzialità del terreno - Ultima modifica: 2019-09-03T08:30:32+00:00 da Barbara Gamberini

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento
    Per favore inserisci il tuo nome