L’accesso alla riserva nazionale è consentito una sola volta

    La richiesta deve essere accolta

    Domanda

    Sono un giovane agricoltore che si è insediato nel 2017, anno della prima domanda Pac e prima attribuzione partita Iva, con circa 190 ettari di pascolo.
    Nell’anno 2017 ho anche acquistato i titoli pari al terreno ammissibile con valore superiore alla media.
    Il Caa, sempre del 2017, mi ha presentato la domanda di accesso alla riserva nazionale come giovane agricoltore.
    Tale domanda non è stata validata dall’Organismo pagatore, presumo perché i titoli posseduti erano di valore superiore alla media nazionale.
    Nel 2020 ho acquisito ulteriori 95 ha di pascolo in conduzione non coperti da titoli. Posso ancora presentare la domanda di accesso alla riserva nazionale come giovane agricoltore, visto che quella del 2017 non è stata sfruttata con conseguente assegnazione?

    Questo contenuto è riservato agli iscritti al sito.

    Hai già effettuato la registrazione al sito?
    Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

    Non hai ancora effettuato la registrazione al sito?
    Registrati qui per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati: è un’operazione semplice e veloce.

    Abbonati a Terra e Vita o ad una delle riviste Edagricole per avere accesso all’intera banca dati dell’Esperto Risponde.

    L’accesso alla riserva nazionale è consentito una sola volta
    - Ultima modifica: 2020-03-09T09:00:23+01:00
    da Barbara Gamberini
    L’accesso alla riserva nazionale è consentito una sola volta - Ultima modifica: 2020-03-09T09:00:23+01:00 da Barbara Gamberini

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento
    Per favore inserisci il tuo nome