La successione è prevista per gli eredi diretti

    Titoli e terreni

    Domanda

    Una usufruttuaria affitta i terreni e i titoli ai nipoti, che si costituiscono in forma di società semplice agricola, avviando la relativa attività. A gennaio 2018 la nonna viene a mancare.
    A seguito del decesso si consolida l'usufrutto in favore del figlio (ora pensionato) e si procede al subentro del figlio stesso nel contratto di fitto tra la defunta e la società agricola.
    I titoli vanno dichiarati in successione dal figlio, vista l'assenza di specifiche disposizioni testamentarie da parte della madre defunta, detentrice degli stessi titoli?
    I titoli hanno natura giuridica di diritto soggettivo?
    Con il decesso della detentrice, i titoli passano automaticamente ai nipoti subentrati nella conduzione dei terreni?

    Questo contenuto è riservato agli abbonati alle riviste Edagricole. Abbonati

    Sei abbonato a Terra e Vita o ad una delle altre riviste Edagricole e hai già effettuato l’accesso al sito?
    Fai per accedere a questo articolo e a tutti i contenuti a te riservati.

    Sei abbonato ad una delle riviste Edagricole ma non hai mai effettuato l’accesso al sito?
    Registrati qui con la stessa e-mail utilizzata per la sottoscrizione del tuo abbonamento.
    Entro 24 ore verrai abilitato automaticamente alla consultazione dell’articolo e di tutti i contenuti riservati agli abbonati.

    Per qualsiasi problema scrivi a abbonamenti@newbusinessmedia.it

    La successione è prevista per gli eredi diretti
    - Ultima modifica: 2018-07-25T15:15:58+02:00
    da Terra e Vita
    La successione è prevista per gli eredi diretti - Ultima modifica: 2018-07-25T15:15:58+02:00 da Terra e Vita

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento
    Per favore inserisci il tuo nome